--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Tribunale - Fermato dai carabinieri mentre viaggiava a bordo di un'auto di grossa cilindrata - Condannato per spaccio, è ai domiciliari da settembre

Sulla Cimina con oltre un chilo di cocaina, condannato a cinque anni e otto mesi

Condividi la notizia:

Viterbo - Il tribunale

Viterbo – Il tribunale

Viterbo – (sil.co) – Arrestato con oltre un chilo di cocaina mentre viaggiava a bordo di una macchina di grossa cilindrata sulla Cimina, un viterbese è stato condannato ieri dal gip Savina Poli alla pena di cinque anni e otto mesi con lo sconto di un terzo previsto dall’abbreviato, il rito alternativo chiesto dal difensore Roberto Alabiso, pronto a ricorrere in appello.

Alla sbarra per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente è finito Riccardo Santinelli, 34 anni, dipendente di un centro sportivo del capoluogo, fermato lo scorso 23 settembre dai carabinieri, da quasi cinque mesi ai domiciliari, ottenuti dal difensore in sede di convalida dell’arresto, nonostante l’ingentissima quantità di droga sequestrata, in quanto genitore affidatario di un minore.

Il sostituto procuratore Eliana Dolce aveva chiesto per l’imputato la misura di custodia cautekare in carcere. Il gip Rita Cialoni, lo scorso 26 settembre, ha disposto i domiciliari, rafforzati dall’obbligo del braccialetto elettronico, per il controllo a distanza. Ieri è arrivata la condanna del gup Savina Poli a cinque anni e otto mesi con l’abbreviato.

Era domenica quando lo scorso 23 settembre il 34enne è stato arrestato dai carabinieri del Norm della compagnia di Viterbo, che stavano effettuando un cosiddetto “posto di controllo dinamico”.

I militari si sarebbero insospettiti per l’atteggiamento assunto alla vista della pattuglia. Una giusta intuizione, dal momento che in macchina l’uomo nascondeva un chilo e cento grammi di stupefacente. Ben undici etti di cocaina.  


Articoli: Arrestato con oltre un chilo di cocaina, ai domiciliari perché ha un bimbo – Più di un chilo di cocaina in macchina, arrestato 


Condividi la notizia:
14 febbraio, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR