- Viterbo News – Viterbo Notizie – Tusciaweb – Tuscia News – Newspaper online Viterbo – Quotidiano on line – Italia Notizie – Roma Notizie – Milano Notizie – Tuscia web - http://www.tusciaweb.eu -

Un uragano di carri, maschere e colori…

Condividi la notizia:
  • Tweet [1]
  • [2]
  • [3]


Il Carnevale di Civita Castellana [5]

Il Carnevale di Civita Castellana

Il Carnevale di Civita Castellana [6]

Il Carnevale di Civita Castellana

Il Carnevale di Civita Castellana [7]

Il Carnevale di Civita Castellana

Il Carnevale di Civita Castellana [8]

Il Carnevale di Civita Castellana

Civita Castellana – Una festa a cielo aperto. La più grande in assoluto della Tuscia, tra le più imponenti e maestose in tutto il centro Italia. Va in scena il carnevale di Civita Castellana. Oggi il primo appuntamento, il 3 e 5 marzo gli ultimi. Partenza alle 14,30 da piazza della Liberazione. 

 Fotogallery: Carri, maschere e colori [9]

Tre km di sfilata, 21 carri e 3 mila figuranti. Previste circa 7 mila persone. Già da questa mattina sono arrivati 3 pullman e diversi camperisti. Un carnevale enorme che si chiuderà martedì 5 marzo con il rogo de o’ Puccio, un pupazzo di carta pesta alto 3 metri per testimoniare la fine della stagione passata.

“Una manifestazione stupenda – ha detto l’assessora allo spettacolo del comune di Civita Castellana, Letizia Gasperini – con costumi bellissimi e dettagliati, tutti fatti a mano. Un lavoro immenso, che dura un anno. Appena chiuso il carnevale ci si dà infatti subito da fare per quello dell’anno successivo. Non solo, ma abbiamo avviato anche delle ricerche storiche e scoperto che il carnevale di Civita ha circa 500 anni di storia. Siamo pronti. Per dare il meglio”.

Madre natura, fiabe e segni zodiacali. Questi gli argomenti principali dei carri così distribuiti. Quattro carri di grandi dimensioni, 13 gruppi e 4 maschere che attraverseranno piazza della Repubblica, via Mazzini e tutto il centro storico. In mezzo a loro gente che balla, canta, riempie le strade del percorso e se la gode. Fino in fondo. Un luogo unico per tornare alle proprie radici e uscire dai ruoli, almeno per un giorno. Un evento straordinario capace di perdersi nel tempo e nello spazio. Un altro mondo.

Daniele Camilli


I carri del carnevale di Civita Castellana

Ad aprire la sfilata, il gruppo folkloristico “La rustica”

Tucano 

Gazibo

Le meduse

Biacio/Forchettoni

Indiani

Bacco

O’ Sarracino

Catarì

I cugini

Charlie

Patatrac

Le belve

Le vecchie glorie

Le cocorite

Gli adrenalines

Scroccafusi

O’ circo stralunato

Spose de Civita

Biffe/Vintage

I più belli de Civita

Jamaicani

 


Condividi la notizia:
  • Tweet [1]
  • [2]
  • [3]
  • Tweet [1]
  • [2]
  • [3]