--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Serie C - E sono quattro: dopo Bisceglie, Siracusa e Ternana la Viterbese ha battuto anche i biancoverdi - Le parole di Antonio Calabro nel postpartita

“Vincere a Monopoli non è mai semplice, felice per la continuità di risultati”

Condividi la notizia:

Sport - Calcio - Viterbese - Antonio Calabro e Zhivko Atanasov

Sport – Calcio – Viterbese – Antonio Calabro e Zhivko Atanasov

Sport - Calcio - Viterbese - L'esultanza di Alessandro Polidori

Sport – Calcio – Viterbese – L’esultanza di Alessandro Polidori

Sport - Calcio - Viterbese - La squadra sotto al settore ospiti

Sport – Calcio – Viterbese – La squadra sotto al settore ospiti

Monopoli – (s.s.) – “Vincere a Monopoli non è mai semplice”.

Impossibile dar torto ad Antonio Calabro: l’unica sconfitta stagionale al Veneziani era datata 25 settembre (1-0 per il Rende) e prima di ieri i biancoverdi avevano subito solamente quattro reti in 11 gare interne.

A sfatare il prezioso tabù ci ha pensato la Viterbese. I gol di Alessandro Polidori (su rigore) e Michele Rinaldi hanno confezionato un 2-0 meritato e che viste le occasioni poteva anche essere più largo.

Il copione della partita gialloblù è stato diviso in due parti uguali: dominio totale nella prima frazione e assoluto controllo nella seconda. Eccezion fatta per una traversa colpita da Ettore Mendicino, Monopoli non pervenuto ma con l’alibi delle tante assenze tra infortuni e squalifiche.

“Questo è un campo difficile per qualsiasi squadra – ha spiegato l’allenatore dei laziali nel postpartita – e sono contento sia del risultato che per come è arrivato. Sono soddisfatto anche per la continuità di risultati anche se la coppa Italia si è fatta sentire sulle gambe di entrambe le formazioni“.

Anche i ragazzi di Giuseppe Scienza, infatti, erano reduci dalle fatiche di coppa che contro il Potenza si sono protratte anche lungo i supplementari e i calci di rigore. Stesso destino della Viterbese, ma con un tempo in meno e senza penalty.

“Il Monopoli non ha mai decelerato – ha concluso Calabro – e le due squadre si sono date battaglia. Anche giocando ogni tre giorni, con i giusti accorgimenti, si può fare meno fatica. Quando entri in corsa in una nuova squadra non puoi allenare le gambe ma devi lavorare sulla testa. I ragazzi sono predisposti e fanno quello che gli dico: mi piace che tutti si diano una mano, che i difensori partecipino alla manovra offensiva e che gli attaccanti partecipino a quella difensiva. Obiettivi? A lungo termine nessuno, altrimenti rischio di ingolfare la mente dei miei giocatori“.

Intanto anche senza obiettivi la Viterbese ha fatto grossi passi avanti verso la zona playoff. Il decimo posto, dopo lo 0-0 del Potenza col Rende, è lontano sei punti ma con cinque gare in meno rispetto ai rossoblù di Giuseppe Raffaele. In questo momento, quindi, anche senza averlo annunciato, l’obiettivo dei leoni è quello di acciuffare innanzitutto la decima piazza per poi concentrarsi, in caso di buoni risultati, sulla quinta.

Rientrata nella Tuscia in tarda serata, la squadra non avrà nemmeno il tempo di disfare per bene i bagagli. Mercoledì pomeriggio al Rocchi arriva la Virtus Francavilla, che ieri è rimasta a riposo per via della mancata presentazione del Matera a Francavilla Fontana e sicuramente più fresca. Per questo, rispetto alla partita di ieri, contro la sua ex squadra Antonio Calabro potrebbe applicare un turnover più importante che coinvolgerà almeno quattro giocatori. Per Simone Palermo, nemmeno in panchina, un problema alla schiena che sarà valutato in giornata.

Samuele Sansonetti


La cronaca del match: Polidori e Rinaldi demoliscono il Monopoli, la Viterbese continua a salire di Samuele Sansonetti


Serie C – girone C
25esima giornata
domenica 10 febbraio

Bisceglie – Trapani 0-0
Catanzaro – Paganese 4-1
Monopoli – Viterbese 0-2
Rieti – Sicula Leonzio 0-0
Virtus Francavilla – Matera
Catania – Casertana 3-0
Cavese – Vibonese 0-0
Potenza – Rende 0-0
Siracusa – Reggina (lunedì)
Riposa: Juve Stabia


Classifica

SquadraPTGVPSGFGSDR
Juve Stabia5623176048939
Trapani48241473391821
Catanzaro47231454431924
Catania47231454361422
Vibonese352498726197
Casertana352498730255
Monopoli342399527225
Reggina3323105832284
Rende3224103112930-1
Potenza3123710627261
Virtus Francavilla272183102126-5
Cavese27226972328-5
Viterbese25187472021-1
Sicula Leonzio252467111826-8
Siracusa192255122030-10
Rieti192363142235-13
Bisceglie16233713929-20
Paganese92316162456-32
Matera-162244141649-33

Serie C – girone C
marcatori della Viterbese

4 gol: Mario Pacilli (1 rigore), Alessandro Polidori (1 rigore)
2 gol:
 Luca Baldassin, Bismark Ngissah, Jari Vandeputte (1 rigore)
1 gol: Andrea Saraniti, Daniele Mignanelli, Zhivko Atanasov, Radoslav Tsonev, Davide Luppi, Michele Rinaldi


Serie C – coppa Italia
marcatori della Viterbese

1 gol: Alessandro Polidori (1 rigore), Bismark Ngissah


Condividi la notizia:
11 febbraio, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR