Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Comune - Alvaro Ricci (Pd) boccia il documento in discussione: "Tutte opere progettate e finanziate dal centrosinistra"

“In 10 mesi Arena non ha portato un progetto per la città o un euro in bilancio”

Condividi la notizia:

Alvaro Ricci

Alvaro Ricci

Viterbo – “Crisi di maggioranza ma soprattutto di idee”. Alvaro Ricci, consigliere Pd, fa un bilancio del bilancio targato Arena. Disastroso.

“In base ai numeri che trapelano sul documento di previsione – osserva Ricci – zero progetti e zero investimenti”. Niente dal centrodestra, ormai al governo da quasi un anno.

Come fa notare Ricci, nemmeno un euro è farina del sacco di Arena. Tutto per “gentile concessione” dell’amministrazione Michelini.

“Gli unici riportati in bilancio sono progettati finanziati e in molti casi appaltati dall’amministrazione Michelini e riguardano lavori pubblici”. L’elenco è lungo.

“Dalla sistemazione del parcheggio alle Fortezze alle asfaltature nei quartieri Salamaro-Carmine per 700mila euro, al costruendo parcheggio e copertura dell’Urcionio fuori porta Faul, pari a mezzo milione di euro, più altri 600mila per il completamento.

Oppure, gli asfalti in strada Bagni, via Sant’Antonio, Via del Pilastro, o gli altri 550mila euro al campo sportivo del Pilastro”.

Progetti per la città, siamo ancora in piena era Michelini. E l’elenco non è finito.

“La seconda linea del depuratore per 2 milioni e 200mila euro arrivati dalla regione – continua Ricci – la riqualificazione dei locali sotto i portici di palazzo dei Propri (600mila euro), e poi il milione e 400mila euro per l’acquisto dei nuovi bus”. In questo caso, pure avendo tutto pronto, i mezzi hanno perso la via per Viterbo.

“Dovevano essere in servizio al 31 dicembre e ancora non si sa che fine abbiano fatto”.

La somma di progetti e relativi finanziamenti prosegue: “I 200mila euro – ricorda Ricci – per la sistemazione di Via Chigi e via San Lorenzo.

Nulla è previsto in termini d’integrazione fondi, per il completamento della scuola Materna di Santa Barbara”.

Nel centro storico, stessa musica. “Non c’è traccia di nuovi interventi – insiste Ricci – eppure avevano tutte le possibilità di scrivere un bilancio nel segno di nuovi investimenti, ricorrendo a nuovi mutui, almeno per un paio di milioni e chiedendo devoluzione dei residui derivanti da ribassi d’asta ed economie d’interventi ultimati”.

Potevano farlo, tuttavia: “Sono necessari progetti – sottolinea Ricci – ma dai Lavori pubblici, in 10 mesi non ne è stato approvato neanche uno”.

Sul fronte progetti il centrodestra è assente, ma almeno la pressione fiscale non aumenterà. Come spiegato da Enrico Maria Contardo. Ricci non ne è convinto.

“Inviterei il vice sindaco a maggiore cautela. Intanto hanno raddoppiato l’imposta di soggiorno e la tassa sui rifiuti é tutta da definire”. Le conclusioni di Ricci sono amare: “Quello che stanno portando in giunta è un bilancio che non va oltre le spese per luce, acqua e gas. Come inizio non c’è male…”.


L’assessore Contardo (Bilancio): “Il bilancio risente della crisi politica, invariata la pressione fiscale”


Condividi la notizia:
13 marzo, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR