- Viterbo News – Viterbo Notizie – Tusciaweb – Tuscia News – Newspaper online Viterbo – Quotidiano on line – Italia Notizie – Roma Notizie – Milano Notizie – Tuscia web - http://www.tusciaweb.eu -

Alieu Jallow torna in Gambia

Condividi la notizia:
  • Tweet [1]
  • [2]
  • [3]


 

Viterbo – Alieu Jallow torna in Gambia, dove lo aspettano i genitori e tutta quanta la famiglia. Un ritorno in patria senza il contributo promesso dal sindaco di Viterbo Giovanni Arena. La comunità gambiana viterbese, infatti, non ha ancora visto un euro. Pare però non dipenda da Arena, ma dalle dinamiche politiche interne alla sua giunta. Non tutti sarebbero stati d’accordo con la scelta del primo cittadino di voler contribuire per il ritorno a casa del ragazzo ucciso da un incendio divampato la notte tra il 23 e il 24 dicembre al civico 50 di via Vico Squarano, nel quartiere del Carmine.


Multimedia – Fotocronaca: Alieu Jallow torna in Gambia [5] – I locali andati a fuoco nella palazzina al Carmine [6] – A fuoco palazzina, muore ventenne [7] – Video: Incendio in una palazzina al Carmine [8] 


“Contribuire alle spese necessarie per permettere a questo povero ragazzo di tornare casa è un atto di solidarietà – aveva detto Giovanni Arena -. Lo avremmo fatto per chiunque, così come sosteniamo chiunque non abbia i mezzi per poter avere un funerale dignitoso. Io non faccio distinzioni. Di nessun tipo. Una persona è una persona, punto e basta. E di fronte a tragedie come la perdita di un figlio noi non ci tiriamo indietro”.


Viterbo - Torna in patria Alieu Jallow [9]

Viterbo – Torna in patria Alieu Jallow


I soldi per imbarcare la salma su un aereo diretto in Gambia li hanno invece raccolti i suoi amici. Quattromila euro in tutto. “Ringrazio – ha detto il portavoce della famiglia di Alieu Jallow, Jerreh Ceesay – le comunità gambiana, senegalese, guineana e l’associazione musulmana di Viterbo per tutto l’aiuto che ci hanno dato. Vorrei inoltre ringraziare la signora Awa del Mali per il suo prezioso contributo. Spero infine che il comune ci aiuti, anche con un piccolo sostegno”.

Ieri mattina alle 11 un’agenzia di pompe funebri proveniente da Napoli ha preso la salma di Alieu Jallow per portarla all’aeroporto di Fiumicino dove, martedì prossimo, prenderà il volo diretto in Gambia. A dargli l’ultimo saluto una rappresentanza della comunità islamica di Viterbo. Ad attenderlo i genitori, una sorella e due fratelli. Tutti braccianti agricoli.

Alieu Jallow verrà sepolto a Basse, piccolo centro di 5 mila abitanti e capoluogo della divisione dell’Upper River a 250 km a est di Banjul, capitale del Gambia.


Viterbo - Torna in patria Alieu Jallow [10]

Viterbo – Torna in patria Alieu Jallow


Il giovane, originario del Gambia, in Italia da un anno e mezzo, era ospite, con un connazionale di 23 anni, dell’appartamento al primo piano di Via Vico Squarano 50 abitato da Andrea Nerici, un giardiniere sessantenne che nel periodo delle feste aveva deciso di accogliere in casa anche il ragazzo, che sognava di avere un futuro, imparando a fare il sarto. 

Le fiamme sono divampate verso l’una e mezza nella cantinetta, priva di corrente elettrica, dove trascorreva la notte al riparo dal freddo un 29enne romeno, denunciato a piede libero per incendio colposo, omicidio colposo e omissione di soccorso. L’innesco sarebbe stato una candela usata per illuminare il locale, che avrebbe attaccato il materasso. Il fumo ha presto invaso il vano delle scale, salendo verso i piani superiori. Andrea Nerici si è salvato uscendo sul balcone in attesa dei soccorritori. Il connazionale della vittima, Aliu Ndong, ha fatto in tempo a scappare in strada.

Alieu, che sarebbe stato il primo a dare l’allarme, salvando la vita ai coinquilini, preso dal panico sarebbe invece salito al piano di sopra per sottrarsi al fumo che poi lo avrebbe soffocato.

L’autopsia è stata eseguita all’inizio di gennaio. Ieri Alieu Jallow ha finalmente lasciato il cimitero di Viterbo. Mercoledì sarà di nuovo a casa.

Daniele Camilli


Condividi la notizia:
  • Tweet [1]
  • [2]
  • [3]
  • Tweet [1]
  • [2]
  • [3]