Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Atletica - La società di Orte è l'unica viterbese in gara alle finali nazionali disputate a Torino - Mencio, Lembo e Fanelli ottengono il 58esimo posto

At Running porta la Tuscia agli italiani di corsa campestre

di Alessandro Castellani
Condividi la notizia:

Sport - Atletica - La squadra At Running

Sport – Atletica – La squadra At Running

Sport - Atletica - Corsa campestre a Torino

Sport – Atletica – Italiani di corsa campestre a Torino

Sport - Atletica - La squadra At Running

Sport – Atletica – La squadra At Running

Venaria Reale – La At Running baluardo della Tuscia nei campionati italiani per società di corsa campestre.

La squadra di Orte, che aveva conquistato la qualificazione alle finali tricolori grazie al secondo posto nelle selettive regionali, si è sobbarcata la lunga trasferta verso Venaria Reale, in provincia di Torino, dove ha difeso i colori della provincia di Viterbo come unica rappresentante.

Sul percorso ricavato nel parco della reggia venariese, ricco di curve e cambi di pendenza e con un fondo appesantito dalla pioggia dei giorni precedenti, At Running ha portato a termine la prova in 58esima posizione assoluta, nonostante una lunga serie di defezioni al suo gruppo atleti.

Fuori causa due nomi di punta come Cioccolini ed El Makhrout, e poi anche Titomanlio e Nisi. Tutti alle prese con infortuni o malanni di stagione.

Con questa sfilza d’indisponibili, il numero di uomini arruolabili si riduceva a tre, cioè il minimo consentito dal regolamento per entrare nella classifica per società. Gianluca Fanelli, Vincenzo Lembo e Marco Mencio, anche lui a mezzo servizio causa una fastidiosa infiammazione, avevano tutte le responsabilità sulle loro spalle.

Il migliore degli ortani è stato Lembo, che ha chiuso 119esimo col tempo di 35’10”. Fanelli si è piazzato 180esimo in 36’37”, mentre Mencio, tra mille sofferenze, è arrivato al traguardo 276esimo in 40’25”. Il suo piazzamento è stato comunque fondamentale, perché ha consentito ad At Running di non essere estromessa dalla classifica.

In gara c’era anche il presidente Antonio Tiratterra, che ha deciso di partecipare come riserva per sopperire alle numerosissime assenze, ma la sua trasferta a Venaria aveva lo scopo più che altro di fornire assistenza sul campo ai tre titolari.

Nella graduatoria regionale, At Running è stata quinta, dietro ai colossi Esercito e Aeronautica (che hanno sede a Roma e quindi risultano laziali), la Tirreno di Civitavecchia e la Lazio.

“Purtroppo ci siamo presentati con la squadra decimata dagli infortuni – ha commentato Tiratterra – e abbiamo corso solo con l’obiettivo di arrivare alla fine ed entrare in classifica. Per noi è un vanto essere l’unica società della provincia di Viterbo ad aver raggiunto il traguardo dei campionati nazionali”.

 


Condividi la notizia:
13 marzo, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR