Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Serie C - Viterbese - La grinta dell'allenatore della Viterbese dopo il 3-2 'pazzo' al Pisa - Cenciarelli e le 100 presenze in gialloblù: "Non c'era modo migliore di festeggiarle"

Calabro: “Siamo una squadra con le palle”

di Samuele Sansonetti

Condividi la notizia:

Sport - Calcio - Viterbese - Antonio Calabro

Sport – Calcio – Viterbese – Antonio Calabro

Sport - Calcio - Viterbese - L'esultanza di Mario Pacilli

Sport – Calcio – Viterbese – L’esultanza di Mario Pacilli

Sport - Calcio - Viterbese - Diego Cenciarelli

Sport – Calcio – Viterbese – Diego Cenciarelli

Viterbo – Dall’inferno al paradiso in 120 secondi.

Il calcio, come la vita, è fatto di attimi. Istanti più o meno lunghi che cambiano in maniera indefinita il corso degli eventi e regalano gioie e dolori, vittorie e sconfitte, prestazioni memorabili o da dimenticare.

Quella di ieri, per la Viterbese, è stata una serata incredibile. Un’altalena di emozioni e attimi che hanno portato il risultato a favore della squadra di casa tra mille brividi.

Il copione, anche se riletto il giorno dopo, rimane incredibile: 1-0 di Polidori al 43′, rimonta del Pisa con Moscardelli e Marconi tra il 49′ e il 79′, rigore negato alla squadra di casa a tre minuti dal fischio finale e controrimonta laziale, firmata da Atanasov e Pacilli tra il 90′ e il 92′. E l’urlo della Palazzina sembra risuonare ancora.

Come ha detto Bonucci per la Juventus siamo una squadra con le palle – ha spiegato Antonio Calabro nel postpartita –. E’ una frase colorata ma ci vuole, perché è la verità e non è la prima volta che lo dimostra. E’ successo anche con la Ternana, per fare un esempio recente. Anche contro il Pisa è stato così: la squadra ha lottato e ha sfoderato una prestazione gagliarda contro un avversario molto forte. Noi lo siamo altrettanto e per questo ringrazio i ragazzi, la società e il pubblico che ci ha sostenuto dall’inizio alla fine“.

Grazie al successo sui nerazzurri la Viterbese ha conquistato la semifinale da giocare su andata e ritorno contro il Trapani. E anche se le date non sono ancora ufficiali i pochi spazi liberi lasciano poca scelta alla Lega: andata a Viterbo mercoledì 27 marzo e ritorno a Trapani mercoledì 10 aprile. E in mezzo, oltre al Catania, la terza sfida al Trapani in campionato (domenica 31 marzo in Sicilia). Tre gare contro la stessa avversaria nell’arco di 15 giorni: una sorta di partita a scacchi.

“Saranno match difficilissimi – ha concluso l’allenatore – perché chi arriva in semifinale logicamente punta a vincere. Per il momento, però, non penso al Trapani perché prima ci sono altre sfide importanti. Mercoledì sono rimasto impressionato dalle parole dei calciatori della Juventus dopo la rimonta all’Atletico Madrid: nessuno si è scomposto e hanno tutti detto di pensare subito al Genoa. E noi come loro dobbiamo pensare subito alla Casertana. Al di là di tutto, dopo la gara di stasera (ieri, ndr) sono contento per i ragazzi”.

Tra questi, in particolare, spicca la prestazione di Cenciarelli. La numero 100 con la maglia della Viterbese che lo incorona veterano della squadra nonostante i 27 anni appena compiuti.

“Non c’era modo migliore di festeggiare questo traguardo – ha spiegato il centrocampista -. Pensavamo di perderla ma siamo una squadra con un’anima troppo grande. Abbiamo avuto tantissime occasioni e fatto nostra partita. La sconfitta sarebbe stata immeritata. E’ una vittoria che ci dà carica e ancora più voglia di fare bene. All’inizio del campionato abbiamo pagato la condizione fisica ma ci abbiamo messo anche del nostro. Adesso non cerchiamo più alibi, perché questa squadra se ci sta con la testa è molto forte. Secondo me è la squadra più forte da quando sono a Viterbo”.

Samuele Sansonetti


Articoli: E’ una Viterbese stellare, Pisa spazzato via di Samuele Sansonetti – Diego Cenciarelli arriva a “quota 100” in maglia gialloblù di Samuele Sansonetti


Serie C – coppa Italia
quarti di finale
mercoledì 13 marzo

Viterbese – Pisa 3-2


Serie C – coppa Italia
semifinali di andata
mercoledì 13 marzo

Vicenza – Monza
Viterbese – Trapani (data da definire)


Serie C – coppa Italia
semifinali di ritorno
mercoledì 27 marzo

Monza – Vicenza
Trapani – Viterbese (data da definire)


Serie C – girone C
31esima giornata
domenica 17 marzo

Rieti – Catanzaro
Catania – Juve Stabia
S. Leonzio – Monopoli
Cavese – Paganese
Bisceglie – Siracusa
V. Francavilla – Trapani
Casertana – Viterbese
Vibonese – Rende
Riposano: Reggina e Potenza


Serie C – girone C
classifica

SquadraPTGVPSGFGSDR
Juve Stabia662919100541143
Trapani61291883492029
Catanzaro54281666482226
Catania54281666412021
Monopoli43291112633249
Potenza42281012634277
Casertana40281010834286
Rende39301241437370
Vibonese 3728910928253
V. Francavilla3727114122831-3
Reggina36301281038317
Viterbese3625106927243
Cavese3627812733330
Sicula L.352898112528-3
Siracusa282985162537-12
Bisceglie272969141632-16
Rieti252783162538-13
Paganese152929183062-32

Come indicato dalla Lega pro nel comunicato 187 del 14 febbraio, la classifica considera, a norma dell’art. 53, comma 4 delle Noif, tutte le gare ancora da disputarsi del Matera (escluso dal campionato) come perse con il punteggio di 0-3 a favore delle società che avrebbe dovuto incontrare


Serie C – girone C
marcatori della Viterbese

6 gol: Alessandro Polidori (2 rigori)
4 gol:
 Mario Pacilli (1 rigore)
3 gol: Bismark Ngissah
2 gol:
 Luca Baldassin, Jari Vandeputte (1 rigore), Davide Luppi
1 gol: Andrea Saraniti, Daniele Mignanelli, Zhivko Atanasov, Radoslav Tsonev, Michele Rinaldi


Serie C – coppa Italia
marcatori della Viterbese

2 gol: Alessandro Polidori (1 rigore), Mario Pacilli
1 gol: Bismark Ngissah, Zhivko Atanasov


Coppa Italia
marcatori della Viterbese

2 gol: Jari Vandeputte
1 gol: Bismark Ngissah, Alessio Zerbin, Simone Palermo


Condividi la notizia:
14 marzo, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR