--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Organizzato dall’area Ambiente e sicurezza di Confartigianato imprese

Corso di formazione per l’uso della motosega, iscrizioni al via

Condividi la notizia:

Una motosega

Una motosega

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – L’area Ambiente e sicurezza di Confartigianato imprese di Viterbo apre le iscrizioni per un percorso formativo di specializzazione sul corretto utilizzo delle attrezzature utilizzate nelle operazioni di abbattimento e potatura, nello specifico della motosega, con impiego di idonei dispositivi di protezione individuali.

La formazione è conforme ai requisiti previsti dal testo unico sulla sicurezza negli ambienti di lavoro. D.Lgs 81/08 e s.m.i.

A seguito dell’evoluzione delle normative in materia di salute e sicurezza sul lavoro, l’utilizzo di diverse attrezzature nell’ambito lavorativo è oggi soggetto all’obbligo di formazione degli utilizzatori. La motosega, macchina divenuta strumento immancabile nel lavoro di potatura e abbattimento ma che comporta gravissimi rischi se usata in modo scorretto, rientra tra tali attrezzature.

Il percorso formativo sarà coordinato e programmato in modo da combinare al meglio informazioni e concetti teorici con un’esauriente parte pratica. Durante il corso verranno presi in esame tutti quei fattori che, in modo diretto o indiretto, incidono sulla sicurezza e sulla comodità d’uso della motosega. In questo modo si avrà la possibilità di conoscere meglio le varie parti che la costituiscono, la loro funzione, i dispositivi di sicurezza e la catena.

Si tratterranno temi importanti come corretta impugnatura; ergonomia e posizionamento sicuro durante l’utilizzo; Dpi; diverse tecniche di impiego in funzione alle varie fasi lavorative che possono venirsi a creare; tecniche di abbattimento, di pezzatura e sramatura spesso sottovalutate ma molto importanti sia in termini di sicurezza che di produttività; preparazione del cantiere; valutazione delle piante; tagli particolari; attrezzi forestali; tecniche di concentramento; tecniche di esbosco; manutenzione ordinaria e saltuaria.

Tutti gli aspetti teorici che verranno trattati saranno messi in pratica dagli addetti durante le ore di prova sul campo, con particolare attenzione all’utilizzo in sicurezza della macchina.

Nel corso proposto dall’area Ambiente & Sicurezza di Confartigianato i docenti formatori e gli istruttori, oltre ad occuparsi da tempo di formazione teorica e pratica, sono in possessodei requisiti previsti dalla normativa sulla formazione riguardante la sicurezza nei luoghi di lavoro e sono anche operatori che da anni si occupano quotidianamente di attività legate al settore professionale delle utilizzazioni forestali. Ciò permette a Confartigianato di esaminare al meglio i problemi concreti che i corsisti si troveranno ad affrontare durante il lavoro, offrendo così una formazione di alta qualità.

Al termine del corso, della durata di 16 ore complessive, dopo il superamento delle prove teoriche e pratiche, verrà rilasciato un attestato di formazione in regola con quanto previsto dalla normativa vigente in materia di salute e sicurezza sul lavoro e valido ai sensi di legge su tutto il territorio nazionale.

Per ulteriori informazioni sulle modalità di partecipazione e per valutare la possibilità di accedere al corso in modalità gratuita tramite la formazione finanziata, è possibile contattare l’ufficio Ambiente e Sicurezza ai numeri 0761 337942/12.  

Confartigianato


Condividi la notizia:
7 marzo, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR