Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Carabinieri - Dopo 47 anni di servizio attivo - Nell'83 salvo due pescatori durante una piena del Fiora - Al suo posto arriva il luogotenente Sorbelli

Il comandante della stazione di Montalto Zampone va in pensione

Condividi la notizia:

Il maresciallo Sebastiano Zampone

Il maresciallo Sebastiano Zampone

Montalto di Castro – Riceviamo e pubblichiamo – Dopo 47 anni di servizio attivo, il comandante della stazione carabinieri di Montalto di Castro, luogotenente Sebastiano Zampone, va in pensione.

La cerimonia di saluto si è svolta alla presenza del comandante provinciale dei carabinieri di Viterbo, colonnello Guseppe Palma, insieme al comandante della compagnia di Tuscania, a tutti gli ufficiali della sede di Viterbo e ai colleghi che hanno voluto testimoniare la vicinanza nel delicato momento.

Originario della provincia di Caserta, si era arruolato nel 1972 come carabiniere effettivo, riuscendo nel corso della carriera a diventare sottufficiale e a raggiungere il grado apicale di luogotenente, servendo l’istituzione in Emilia Romagna, Toscana e Lazio.

Moltissime le vicende e le brillanti operazioni di servizio che hanno visto il luogotenente Zampone protagonista in questi dieci lustri di carriera militare, ottenendo vari encomi e la medaglia di bronzo al valor civile, quando, nel febbraio 1983, si immergeva nelle gelide acque durante la piena del fiume Fiora, salvando due pescatori.

A coronare la brillante carriera, nell’anno 2013 durante il 199esimo annuale della fondazione dell’Arma, è stato premiato con l’ambito riconoscimento quale “miglior comandante di stazione”.

Sempre pronto ad ascoltare e aiutare chiunque avesse bisogno, il luogotenente Zampone è stato un leale e fedele servitore dello Stato legato all’Arma in maniera indissolubile. Caratteristiche che nel corso degli anni lo hanno fatto diventare un punto di riferimento per la comunità locale. Intendeva il suo operato come un servizio alla cittadinanza.

Dopo tanti anni alla guida della stazione di Montalto di Castro, il comandante Zampone è riuscito, con il suo alto senso del dovere, a farsi apprezzare da tutti coloro che lo hanno conosciuto.

Tra gli ultimi arresti un 33enne di origine romena accusato di aver rapinato e probabilmente violentato una 50enne – in quell’occasione Zampone fu aggredito insieme a un collega – e un latitante sardo in un bar a Montalto di Castro ricercato da quasi un anno.

Al suo posto arriva il luogotenente Sorbelli.

 

Comando provinciale Carabinieri Viterbo


Articoli: Cinquantenne rapinata e forse violentata, arrestato un 33enne – Latitante da quasi un anno trovato al bar


Condividi la notizia:
4 marzo, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR