Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Il difensore commenta la vittoria in maniera simile all'allenatore avversario dopo la gara di andata - Sulla Champions: "Puntiamo al primo giugno"

Juve – Atletico, Bonucci punge Simeone: “Ci abbiamo messo i coglioni”

Condividi la notizia:

Sport - Calcio - Juventus - Leonardo Bonucci

Sport – Calcio – Juventus – Leonardo Bonucci

Torino – (s.s.) – Una serata pazzesca. Destinata a rimanere impressa per sempre nella storia del calcio bianconero e non solo.

La Juventus ha compiuto l’impresa: dopo il 2-0 di Madrid ha battuto 3-0 l’Atletico e ha conquistato i quarti di finale di Champions league con una rimonta perfetta.

La tripletta di Cristiano Ronaldo ha illuminato l’Allianz stadium e il commento del fenomeno portoghese ha descritto alla perfezione l’operazione estiva dei bianconeri: “Mi hanno comprato per questo”. E come dargli torto.

Tra i protagonisti di una notte da favola, oltre ai vari Emre Can, Leonardo SpinazzolaFederico Bernardeschi, anche Leonardo Bonucci. Un muro invalicabile assieme a Giorgio Chiellini, per una difesa che ha concesso una sola occasione in novanta minuti.

Il difensore viterbese non è mai banale e nell’immediato postpartita non ha lesinato una frecciatina a Diego Simeone, emulando una risposta dell’allenatore dei Colchoneros arrivata al termine del match di andata.

Ci abbiamo messo i coglioni – ha spiegato sorridendo ai microfoni di Sky sport –. Per il popolo juventino è una grande serata. Molti altri festeggiavano già e mi dispiace per loro. La Juve risponde sul campo e lo stadio è stato il dodicesimo uomo in una serata incredibile”.

Le critiche arrivate dopo la partita del Wanda Metropolitano sono servite ai bianconeri per fare quadrato e hanno addirittura aiutato la squadra dal punto di vista mentale. E dopo una rimonta del genere, puntare almeno alla finale è d’obbligo.

Tutto quello che è stato detto nei giorni scorsi ci ha toccato a livello umano – ha concluso il calciatore – e in momenti del genere automaticamente tiri fuori qualcosa in più. Abbiamo fatto una grande rimonta e non era facile per niente. Ora puntiamo al primo giugno”.

Samuele Sansonetti


Condividi la notizia:
13 marzo, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR