- Viterbo News – Viterbo Notizie – Tusciaweb – Tuscia News – Newspaper online Viterbo – Quotidiano on line – Italia Notizie – Roma Notizie – Milano Notizie – Tuscia web - http://www.tusciaweb.eu -

“L’assenza del sindaco sarebbe già una risposta politica…”

Condividi la notizia:
  • Tweet [1]
  • [2]
  • [3]

Giacomo Barelli [4]

Giacomo Barelli (Viva Viterbo)

Viterbo – (f.b.) – “L’assenza del sindaco sarebbe già una risposta politica…”.

Giacomo Barelli (Viva Viterbo) commenta le dichiarazioni di Giovanni Arena [5] che non garantisce di partecipare al consiglio comunale straordinario, di giovedì pomeriggio, sulla crisi del comune da lui guidato.

“Dire che non sa se riuscirà ad esserci è già una risposta – spiega Barelli -. Prima di tutti sottolinea una mancanza di rispetto delle istituzioni e poi è anche una risposta politica implicita. Se lui, che dovrebbe in prima persona occuparsi di questa crisi, non partecipa al consiglio comunale fissato ad hoc non ci fa certo una bella figura”.

Arena, dal canto suo, ha annunciato di avere altri impegni e che preferiva un’altra data.

“La seduta è stata decisa all’unanimità dalla riunione dei capigruppo – continua Barelli -. Quella è la sede per fissare i consigli, Arena dovrebbe conoscerlo, il regolamento. Tra l’altro la decisione è stata presa all’unanimità, quindi non può prendersela né solo con l’opposizione, né con Fratelli d’Italia (partito che avrebbe “causato” la crisi con le dimissioni dei due assessori De Carolis e Allegrini ndr). Unanimità significa che anche i gruppi della sua maggioranza erano d’accordo con quella data”.  

In ogni caso il consiglio comunale si terrà, ovviamente, lo stesso. “La presenza del sindaco non è necessaria – precisa Barelli -. Però è chiaro che una sua eventuale assenza sia grave. E’ una mancanza di rispetto delle istituzioni e, soprattutto, dei viterbesi che si attendono una soluzione in tempi rapidi di questa crisi affinché si torni a parlare della città e non delle poltrone”.

Un aspetto a cui Giacomo Barelli tiene particolarmente. “Ciò che emerge – conclude Barelli – è che per Forza Italia, purtroppo, il futuro di Viterbo e dei viterbesi dipende dagli scambi politico elettorali e mette in secondo piano la città. Il fallimento dei partiti è palese. Il futuro mi auguro che sia dato finalmente in mano a un fronte civico serio e concreto”.


Condividi la notizia:
  • Tweet [1]
  • [2]
  • [3]
  • Tweet [1]
  • [2]
  • [3]