--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Don Pino nella sua omelia ha salutato Paolella - I funerali si sono svolti oggi alla chiesa della Mazzetta - FOTO E VIDEO

“Luca ha lottato come un leone e con grande dignità”

Condividi la notizia:


Viterbo - I funerali di Luca Paolella

Viterbo – I funerali di Luca Paolella

Viterbo - I funerali di Luca Paolella

Viterbo – I funerali di Luca Paolella

Viterbo - I funerali di Luca Paolella

Viterbo – I funerali di Luca Paolella

Viterbo - I funerali di Luca Paolella

Viterbo – I funerali di Luca Paolella

Viterbo - I funerali di Luca Paolella

Viterbo – I funerali di Luca Paolella

Viterbo - I funerali di Luca Paolella

Viterbo – I funerali di Luca Paolella

Viterbo – “Luca ha lottato come un leone con grande dignità”. Così don Pino ha saluto Luca Paolella nella sua omelia. 

Oggi il funerale dell’allenatore dell’under 14 della Viterbese, che ha combattuto come “un leone” per cercare di sconfiggere quel male che lo aveva colpito qualche anno fa.

Chi ama lo sport è abituato a combattere per raggiungere il proprio traguardo – ha continuato don Pino –. Luca ha combattuto la sua battaglia e la sua forza e i suoi valori sportivi ci devono accompagnare tutti. Lo ricordo mentre giocava con il figlio nel cortile dell’oratorio. Ha vissuto seguendo le regole dello sport e della correttezza”.

Don Pino ha poi aggiunto: “Anche nella sofferenza Luca ha abbracciato la fede fino alla fine”.

In tanti oggi si sono ritrovati alla chiesa della Mazzetta per l’ultimo saluto a Luca Paolella. La chiesa piena, tutti stretti in un abbraccio commosso ai suoi famigliari. Sull’altare al termine della cerimonia anche la sua squadra, i suoi giovani allievi con cui Luca aveva condiviso tanti momenti di soddisfazione. Sul feretro la sciarpa con i colori gialloblù e la maglia degli allenamenti.

A definirlo “leone” nella sua battaglia per la vita sono stati in questi giorni i tanti amici e conoscenti. “Un leone” come il simbolo di quella squadra che tanto amava allenare. 

Paolella lavorava in Provincia nel settore Ambiente e fino a dicembre aveva allenato la Viterbese under 14. Fino all’ultimo aveva cercato di rimanere sul campo da calcio, accanto ai suoi ragazzi con cui condivideva la passione e l’amore per lo sport.

“Ciao mister Luca”. “Hai lottato come un leone”. Scrivono su Facebook. E ancora: “Ti ricorderò per quel goal che ci valse la promozione…buon viaggio bomber”. E poi le foto, quelle in campo, quelle dove il cuore batteva per i colori gialloblù.

In passato i tifosi della Viterbese gli dedicarono uno striscione esposto in curva: “Luca…la Nord è con te!”. Un gesto molto apprezzato dall’allenatore, che è stato ricordato anche da un comunicato del club di via della Palazzina.

“La famiglia Camilli e tutta la società gialloblù – si legge nella nota – si stringono attorno alla famiglia di Luca Paolella, amico, professionista e tecnico dell’under 14 venuto a mancare questa notte.

Persona vera, umile, amante dei sani principi dello sport e innamorato dei colori gialloblù. Ciao Luca, che la terra ti sia lieve”.

Al termine della cerimonia è stata letta anche una lettera. Il ricordo di un uomo stimato e benvoluto da tutti: “Siamo qui a ricordare la tua bella persona, l’entusiasmo nell’allenare i tuoi ragazzi, il tuo coraggio e la tua forza anche nei giorni più dolorosi. Non sei andato via per sempre. Questo è solo un arrivederci. Ciao Mister”.


Video: I funerali di Luca Paolella – Fotogallery: I funerali di Luca Paolella


Condividi la notizia:
19 marzo, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR