--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sutri - L'amministrazione replica alle critiche del consigliere Vettori sui numeri di palazzo Doebbing e il problema dell'eliminazione della plastica

“Nessuna mistificazione, solo la rinascita attraverso la bellezza”

Condividi la notizia:

Sutri - Piazza del comune

Sutri – Piazza del comune

Sutri – Riceviamo e pubblichiamo – Si tiene a ricordare al consigliere Vettori, eletto nella lista di “Rinascimento”, e che parla a nome di un movimento che non si è presentato alle elezioni, che anche nel corso dell’ultimo consiglio comunale, il sindaco Sgarbi è stato chiaro in merito al percorso che porterà alla sostituzione della plastica nel centro storico.

Il primo cittadino, infatti, ha provveduto all’emanazione di un’ordinanza per l’eliminazione della plastica, la cui presenza dipende soltanto dal funzionamento della polizia municipale che è la stessa dei tempi dell’amministrazione precedente.

Per quanto concerne, invece, il museo di palazzo Doebbing, occorre fare una valutazione ben più precisa e approfondita rispetto a quella posta in essere dal Vettori la cui miope visione si limita a considerare solo i numeri dei paganti, come se le persone fossero biglietti, non considerando i valori spirituali della conoscenza. E ignorando che il nostro sindaco da sempre sostiene la gratuità dei musei pubblici, come luoghi di formazione, evidentemente non frequentati dal Vettori, né gratis, né a pagamento.

Infatti, oltre ai 4238 visitatori paganti nei quattro mesi di  apertura di palazzo Doebbing, vanno registrate circa 1500 presenze solo nei primi due giorni di inaugurazione (14 e 15 settembre 2018) e la partecipazione di centinaia e centinaia di persone agli eventi de “Le strade e la storia. Voci a Sutri”.

Nel corso della serie, che ha portato in città figure di primissimo piano della cultura e delle istituzioni italiane, mai viste prima a Sutri, si è registrato il grande afflusso di visitatori e partecipanti, (telecamere e giornalisti della stampa locale e nazionale compresi), alle circa venti conferenze tenutesi a palazzo Doebbing per celebrare le grandi personalità italiane a cui è stata dedicata una strada cittadina (tra parentesi il numero di partecipanti).

Via Pasolini/via Volterra (100 partecipanti circa)
Via Sciascia/via Pavese (250)
Via Croce/via Zeri (360)
Via Testori/via Bufalino/via Almirante (346)
Via Fallaci/Via Evola (369)
Via Cossiga (357)
Largo Moratti (402)
Via Aldo Pezzana/via Vittorio Strada (283)
Via Ariosto/via Erasmo da Rotterdam (360)
Via Tortora/via Borsellino (200)
Studenti complessivi (700)
Membri del Rotary (100 circa)
Visitatori vari (presentazione libri, progetti, “Superabile”, 800)
Arrivo di Cleopatra di Artemisia Gentileschi (344)
Altre iniziative e visite speciali (212).

Inoltre si segnalano altre strade cittadine inaugurate come largo Palach, che ha coinvolto gli studenti della scuola media “A. Moro”.

Nessuna spettacolarizzazione, nessuna mistificazione, quindi, solamente la certezza di una strada verso la rinascita di Sutri attraverso la bellezza e l’identità più pura dell’antichissima città, altrimenti impensabile in altre condizioni amministrative, che tornerà con queste iniziative di grande rilievo culturale a occupare il proprio ruolo di capitale della Tuscia.

Sono state gettate le fondamenta, soprattutto con l’apertura del museo di palazzo Doebbing, che oltre ogni mortificante concezione produttiva  della cultura, legata al guadagno, e non al sapere, come elevazione morale e civile, impensabile per i meschini, tornerà a sorprendere, dal 16 aprile, gli occhi dei cittadini e dei visitatori con la seconda stagione espositiva, che vedrà grandi maestri dell’arte italiana, da Tiziano a Ligabue, dialogare tra loro.

La cultura è ricchezza nel tempo. Al consigliere Vettori va la risposta del sindaco Sgarbi, che commenta: “il sindaco e l’amministrazione comunale sono vicini ai cittadini di Ronciglione per la grave malattia che ha colpito Vettori a Sutri…”.

Comune di Sutri


Condividi la notizia:
17 marzo, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR