Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Domenica un incontro tra i vertici della Federcalcio e la delegazione di Pechino in visita in Italia - Sul tavolo la possibilità di giocare una gara del massimo campionato in Asia

Una partita di serie A in Cina, negoziati in corso

Condividi la notizia:

Sport - Calcio - Lo stadio Luigi Ferraris

Sport – Calcio – Lo stadio Luigi Ferraris

Roma – Federcalcio e governo cinese al lavoro per portare una partita di serie A in Cina.

Domenica, a margine della visita in Italia del presidente Xi Jinping, il viceministro della comunicazione di Pechino, Shen Haixiong, incontrerà i vertici del calcio italiano per discutere di accordi commerciali legati alla serie A.

Il punto più importante all’ordine del giorno sarà la possibilità di far giocare in Cina una partita della prima giornata del campionato entro i prossimi tre anni.

Secondo Sportmediaset, la Federcalcio metterà a disposizione degli arbitri cinesi la tecnologia Var e discuterà la possibilità di diffondere le partite di serie A sul circuito mediatico cinese.

La collaborazione tra Cina e federazione italiana nasce perché il governo di Pechino punta a organizzare una delle prossime edizioni dei mondiali di calcio e per questo vuole rafforzare la collaborazione con una nazione di primo piano in questo sport.

La Cina ha già da tempo legami importanti col calcio italiano. Marcello Lippi, il ct mondiale del 2006, ha allenato il Guangzhou Evergrande dal 2012 al 2014 e la nazionale dal 2016 allo scorso gennaio, quando ha lasciato il posto a Fabio Cannavaro.

 

Condividi la notizia:
22 marzo, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR