Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Per 4 a 2 - I ragazzi dei mister Carrafa e Perini erano reduci da quattro partite senza vittorie

Proceno batte Tarquinia

Condividi la notizia:

Alessio Ottaviani

Alessio Ottaviani

Luca Donatelli

Luca Donatelli

Proceno – Riceviamo e pubblichiamo – Dopo quattro partite senza vittorie per il Proceno, i ragazzi dei mister Carrafa e Perini si presentano al pubblico amico decisi a interrompere questo periodo nero.

Iniziale fase di studio dove le due squadre stanno attente a non commettere errori, è il Tarquinia a passare in vantaggio con un colpo di testa da palla inattiva.

Ma i ragazzi del presidente Roberto Rossi oggi mettono in campo una grinta incredibile e non intendono lasciare niente agli ospiti. E infatti grazie ai due guerrieri figli di Proceno, Cherubini e Donatelli, i padroni di casa ribaltano il risultato.  

Nel secondo tempo però le solite amnesie difensive e molte imprecisioni sottoporta consentono al Tarquinia di pervenire incredibilmente al pareggio.

Ma dopo la tempesta c’è sempre la quiete, in fondo al tunnel c’è sempre luce, ed è proprio così che i padroni di casa riescono nuovamente a passare in vantaggio con Ousmane, che trafigge il portiere ospite con una bomba da dentro l’area piccola.

Ma ancora un errore in difesa permette al Tarquinia di usufruire di un calcio di rigore: ma Tysserand ipnotizza l’avversario tarquinese che calcia fuori.

Il ghiaccio alla partita e al risultato lo mette il giovanissimo Ronca Filippo proprio in pieno recupero. E così può esplodere la gioia del correttissimo e numerosissimo pubblico di casa, che oggi più che mai è stato vero trascinatore dei ragazzi procenesi. E così dopo il letargo,  risuona nuovamente il grido di battaglia “a Proceno non si passa”. Proceno batte Tarquinia 4-2

Luciano Luciani 


Condividi la notizia:
23 marzo, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR