--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Comune - Massimo Erbetti (M5s) attacca l'amministrazione sul paventato rincaro

“Rifiuti, intollerabile l’aumento del 7% della tariffa”

Condividi la notizia:

Massimo Erbetti (M5s)

Massimo Erbetti (M5s)

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – Apprendo che la maggioranza si appresta a deliberare un nuovo aumento del 7% della tariffa sui rifiuti, spero vivamente che questa notizia sia infondata, anche perché tale aumento sommato al 15% effettuato dall’amministrazione Michelini lo scorso anno, fa un bel 22% in più che i cittadini si apprestano a pagare, senza poi contare l’aumento della tariffa Talete.

I viterbesi devono rassegnarsi ad essere dei limoni da spremere? I cittadini devono continuare a pagare per le inefficienze delle amministrazioni? Io credo che tutto ciò sia intollerabile.

L’ultimo aumento leggo che sarebbe dovuto in gran parte al fatto che non essendoci più un contratto con la Viterbo Ambiente e che questa operando in regime di proroga. Ha fatto venir meno il prezzo calmierato di 74 euro la tonnellata e anche Viterbo dovrà pagare 98 euro come gli altri comuni del viterbese.

Per quale motivo non si è agito prima? Per quale motivo l’amministrazione Arena non si è mossa in anticipo scongiurando tale proroga?

Lo stesso sindaco aveva annunciato che l’aumento della tariffa sarebbe stato dell’1,5%, massimo 2%, cosa è accaduto in pochi giorni? Perché questo cambio di rotta? Eppure il contratto con la società di raccolta rifiuti è scaduto nel mese di settembre 2018, il sindaco avrebbe dovuto sapere da tempo che le tariffe di conferimento dei rifiuti in discarica sarebbero aumentate.

La città di Viterbo ha bisogno di amministratori che sappiano programmare ed agire nell’interesse dei cittadini, non si può pensare di riversare su loro i costi di una gestione approssimativa e improvvisata.

Bisogna mettere in atto politiche rivolte alla diminuzione dei rifiuti, del riciclo e avviare una tariffa puntuale, basta con gli aumenti, basta far pagare sempre e solo gli utenti.

Massimo Erbetti Consigliere comunale M5S


Condividi la notizia:
27 marzo, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR