Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Christchurch - Attacchi rivendicati con un manifesto contro gli immigrati - Pubblicato video dell'attentato e poi rimosso

Strage in due moschee, 49 morti e decine di feriti

Condividi la notizia:

Christchurch - Un frammento del video poi rimosso

Christchurch – Un frammento del video poi rimosso

Christchurch – Strage in due moschee, 49 morti e decine di feriti in Nuova Zelanda,. Attacchi rivendicati con un manifesto contro gli immigrati e dai contenuti di estrema destra. 

Due le sparatorie che sono avvenute in altrettante moschee a Christchurch.

Sono stati fermati tre uomini e una donna, uno è un australiano. Si tratta di un attacco terroristico, secondo la premier Jacinda Ardern e fra le persone fermate ce n’è una che aveva pubblicato un manifesto contro gli immigrati e  tra i suoi “eroi” figura l’italiano Luca Traini, il 28enne di Tolentino autore della sparatoria contro immigrati a Macerata, nel febbraio del 2018 e che è stato condannato a 12 anni di carcere.

Il nome figura su un’arma usata nella strage, con una dedica. È quella usata dall’autore della strage, Brenton Tarrant, australiano bianco di 28 anni.

La polizia ha disinnescato ordigni esplosivi che sono stati ritrovati in veicoli parcheggiati.

Il video dell’attentato era stato postato su Facebook e poi rimosso.


Condividi la notizia:
15 marzo, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR