--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Il sindaco Giovanni Arena torna sulla questione e annuncia: "Chiederemo l'intervento di banche e istituzioni per salvare le fontane" - A breve un tavolo con gli istituti di credito del territorio

“Va fatto un restauro complessivo di tutte le fontane storiche e monumentali”

di Daniele Camilli

Condividi la notizia:


Viterbo – “Non c’è alcun dubbio, serve un intervento definitivo e risolutivo. La manutenzione è importante ma non è sufficiente. Va fatto un restauro complessivo di tutte quante le fontane storiche e monumentali”. Il sindaco di Viterbo Giovanni Arena ne è pienamente convinto e nei prossimi giorni farà i passi necessari per salvare un patrimonio cittadino di fondamentale importanza.


Fotocronaca:  Fontane allo sfascio


 

Viterbo - Il sindaco Giovanni Arena

Viterbo – Il sindaco Giovanni Arena


Nelle scorse settimane un’inchiesta di Tusciaweb ha portato all’attenzione dell’opinione pubblica lo stato di degrado e abbandono delle fontane nella città dei papi. Da quella di piazza Fontana grande a quelle di frazioni come San Martino e Bagnaia. Vasche bucate, malattia della pietra, volti e sculture in diversi casi letteralmente irriconoscibili. Una ventina le fontane censite da Tusciaweb. Nessuna che fosse messa come avrebbe dovuto essere, così come era quando fu progettata e realizzata. Una storia che racconta la costruzione dell’identità viterbese dal medioevo al novecento.


Viterbo - La fontana di piazza del Comune

Viterbo – La fontana di piazza delle Erbe


“Le fontane – ha detto il sindaco – vanno restaurate e le condutture sistemate. Servono però finanziamenti importanti. In questo momento non li abbiamo e probabilmente da soli non ce la facciamo. Vanno coinvolti il ministero per i beni culturali, la soprintendenza, la regione Lazio e gli istituti di credito”.

Nel frattempo qualche piccolo intervento di manutenzione, a seguito dell’inchiesta realizzata da Tusciaweb, è stato fatto. Ad esempio è stata riempita la vasca della fontana del Sacrario dedicata ai “paracadutisti d’Italia”. Ma l’acqua è tornata subito ad essere verde stagnante. E’ stato poi regolato il flusso d’acqua della Fontana grande che fino a qualche giorno fa finiva direttamente fuori dalla vasca. Così come è stata ripulita la fontana del cortile di Palazzo dei priori. Si tratta però di “pezze”. La soluzione è un’altra.


Viterbo - Fontana Grande

Viterbo – Fontana Grande


“Le fontane – ha commentato Giovanni Arena – contraddistinguono le nostre piazze. E con esse tutta quanta la nostra città”.

Le strade da seguire per salvare le fontane per il sindaco sono due. Entrambe in contemporanea. “Convocherò a breve un tavolo con tutti gli istituti di credito con valenza territoriale – ha spiegato Arena -. Gli chiederò di adottare una fontana. A partire da Fontana grande, vicino al vecchio tribunale. Adottare significa stanziare dei finanziamenti che possano permettere di fare interventi consistenti e risolutivi. Allo stesso tempo chiederò anche alle istituzionali nazionali e regionali di fare la loro parte. Non possiamo in alcun modo perdere questa straordinaria ricchezza. Per la nostra storia, per lo sviluppo turistico del territorio. E per le generazioni future”.

Daniele Camilli


Articoli: Fontane, il sindaco non ha capito o fa finta di non capire di Carlo Galeotti – Arena: “Stiamo intervenendo su fontane e lavatoi storici” – Quando i caduti non contano più niente… – La città delle fontane… sfasciate e abbandonate a se stesse


Le fontane di Viterbo abbandonate a se stesse

Fotogallery

Centro storico

– Piazza della Crocetta

– Pianoscarano

– Piazza Dante

– Piazza del Comune

– Piazza del Gesù

– Piazza della Morte

– Piazza della Rocca

– Piazza delle Erbe

– Piazza Fontana Grande

– Piazza San Lorenzo

– Palazzo dei papi

– Sacrario

– Piazza San Faustino 

Fuori le mura

– Fontana a sfera Murialdo

– Fontana Caduti del mare piazza Vittorio Veneto

Frazioni

– Bagnaia

– San Martino – La fontana a fuso

– San Martino – La fontana di via Cadorna

– San Martino – La fontana di piazza Mariano Buratti


Condividi la notizia:
26 marzo, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR