--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Tribunale - Imputato un militare 47enne - Nella tarda serata di ieri la sentenza

Violenza sulla figlia di sei anni, condannato a due anni e mezzo

Condividi la notizia:

Tribunale

Tribunale

Viterbo – Accusato di violenza sessuale aggravata sulla figlia di sei anni, un militare è stato condannato a due anni e mezzo di reclusione in primo grado.

La sentenza è arrivata nella tarda serata di ieri, alle 19,30, emessa dal collegio presieduto dal giudice Silvia Mattei.

I fatti risalgono al 2015. La vittima era assistita dall’avvocato Nicola Di Mario del foro di Perugia, la madre si é costituita parte civile con l’avvocato viterbese Amedeo Centrone, l’imputato era difeso dall’avvocato Massimo Proietti del foro di Terni.

Il padre della piccina, un militare di 47 anni, è stato rinviato a giudizio il 24 aprile 2017 dal gup del tribunale di Viterbo.

Il processo, che si è svolto interamente a porte chiuse, si è concluso nella tarda serata di ieri con la condanna dell’imputato a due anni e sei mesi di reclusione.


Condividi la notizia:
13 marzo, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR