--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Bassano in Teverina - Elezioni comunali 2019 - Alessandro Romoli (FI) ci riprova per il terzo mandato

“Un’attività di governo incentrata su centro storico e recupero urbano”

Condividi la notizia:

Alessandro Romoli

Alessandro Romoli

Bassano in Teverina – “Attività di governo incentrata su sviluppo del centro storico e recupero urbano”. Alessandro Romoli ci riprova. Il sindaco di Bassano in Teverina scende in campo per il terzo mandato con una lista di centrodestra pur con diverse anime anche civiche.

“La squadra – dice Romoli – è un po’ la prosecuzione di quella precedente. Stiamo lavorando al programma elettorale sulla scia di tutte quelle iniziative che abbiamo intrapreso in questi anni e che renderemo note alla cittadinanza.

Si tratta di molte cose, in termini di interventi, ma anche di opportunità. Incentreremo quindi la nuova consiliatura sullo sviluppo del centro storico, il suo recupero e in generale sul recupero urbano, cercando di reperire contributi.

Ora, proprio per il centro storico, abbiamo presentato tre progetti per intervenire in modo massiccio con lo scopo di un recupero non solo delle radici per la valenza storico-architettonica, ma soprattutto come opportunità economica per i giovani e per coloro i quali si vorranno cimentare in attività turistico ricettive”.

Il suo bilancio degli ultimi 5 anni è positivo e questo lo a spinto a ripresentarsi anche per concludere quello che è ancora in ballo. “Ho portato avanti il grosso di quelli che erano gli impegni assunti in sede di programma elettorale nel 2014. Su questo si innesta tutto il recupero del borgo su cui sto lavorando già dal 2009 e che ha portato dei frutti importanti, visto che abbiamo chiuso tutte le cause pendenti e abbiamo lavorato sul recupero del centro storico con un piano adottato in consiglio comunale, che sarà poi approvato dalla Regione, e che consentirà il recupero delle cubature da un punto di vista urbanistico”.

Squadra che vince dunque non si cambia: “mantengo più o meno quella di ora, avendo ricevuto la disponibilità alla candidatura di quasi tutti i consiglieri uscenti e, probabilmente, mi appresterò solo a innestare delle energie nuove con dei giovani che già mi hanno dato l’ok“.

Romoli, al momento, sembra l’unico candidato in corsa, anche se si vocifera in paese di una lista che vedrebbe addirittura uomini del Pd  e Lega insieme. Un accordo che se fosse vero sarebbe una anomalia politica. “Per ora non si sono palesate altre liste ufficialmente, ma non le escludo e può darsi che emergano anche se ritengo che fare una lista a pochi giorni dalla scadenza della presentazione diventerebbe un’operazione davvero improvvisata”.

Accetta dunque la sfida “con la consapevolezza che si tratta di un impegno importante, perché oggi l’amministrazione di un comune piccolo come il nostro richiede dedizione e tanta voglia di lavorare dato che le risorse sono minori.

So allo stesso tempo che l’esperienza che ho acquisito in questi dieci anni può essere messa a frutto, visto che ha già portato a buoni risultati. Con questa squadra di governo con cui abbiamo collaborato con la massima sintonia si potranno sicuramente raggiungere nuovi e importanti traguardi”.


Condividi la notizia:
24 aprile, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR