--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Montalto di Castro - Il calendario ha coinvolto i piccoli studenti da tre a cinque anni, proponendo attività di prevenzione e incontri con i rappresentanti delle forze dell’ordine e delle associazioni culturali

I bambini della scuola dell’infanzia a lezione di “Legalità e sicurezza”

Condividi la notizia:

Montalto di Castro - I bambini della scuola dell’infanzia a lezione di "Legalità e sicurezza"

Montalto di Castro – I bambini della scuola dell’infanzia a lezione di “Legalità e sicurezza”

Montalto di Castro – Riceviamo e pubblichiamo – Mai troppo presto per legalità e sicurezza.

Così, lunedì 18 marzo, con la conferenza d’apertura, è iniziata ufficialmente anche per i bambini della scuola dell’infanzia di Montalto di Castro, la settimana del progetto “Legalità e sicurezza” che si è conclusa in questi giorni.

Il calendario ha coinvolto i bambini da tre a cinque anni, proponendo attività di prevenzione e incontri con i rappresentanti delle forze dell’ordine e delle associazioni culturali presenti sul territorio.

L’iniziativa parte dal presupposto che la legalità non consiste soltanto nel non commettere reati ma è una vera e propria cultura, uno stile che va appreso proprio dall’infanzia a partire dai piccoli gesti quotidiani. La proposta dunque, per tale motivo, trova ampio significato anche in una fascia d’età così bassa. Legalità e sicurezza non sono per i più piccoli concetti astratti legati alla giustizia e alla morale, ma vero e proprio percorso fatto di costante impegno del rispetto delle regole e di acquisizione di principi, come dire che legalità e sicurezza si “coltivano”.

Le attività proposte sono state piccoli semi gettati su un percorso più ampio di educazione che gli insegnanti percorrono ogni giorno con i bambini, una strada che porta i piccoli ad uscire dal proprio io, dall’egocentrismo infantile, per condividere con gli altri diritti, doveri e responsabilità.

“Insieme” è la parola che unisce educazione, legalità e sicurezza che pur crescendo su un terreno di comune diversità si possono incontrare, riconoscere e intrecciare. Scuola, famiglia e istituzioni “insieme” possono costruire cittadini del domani responsabili.

Ed ecco allora che i bambini di tre anni, in una bella mattina di sole nel giardino della scuola, hanno incontrato i volontari della protezione civile e si sono improvvisati eroi con tanto di tuta e casco, simulando lo spegnimento di un pericolosissimo fuoco.

I bambini di quattro anni hanno incontrato il comandante e alcuni agenti della Polizia Municipale. Dopo la visione di un breve cortometraggio animato è nata una simpatica interazione verbale caratterizzata dalla curiosità entusiasta dei bambini e dalle risposte dei poliziotti, che con linguaggio facilmente comprensibile, hanno spiegato ai bambini concetti dalle radici complesse.

I bambini di cinque anni, al palazzetto dello Sport hanno avuto l’occasione di sperimentare il “tappeto”, simulazione giocosa di un percorso nel quale si sono dovuti confrontare con le regole stradali.

Il progetto si è dunque concluso ma di sicuro non è terminato il percorso di crescita dei bambini in tal senso, perché educare alla legalità vuol dire prendere coscienza di due principi essenziali, quello del “diritto” e quello del “dovere”, quello dell’”essere” rispetto all’”avere” e questo significa che l’itinerario dura una vita intera.

Grazie a tutti quelli che hanno dedicato tempo, lavoro e amore per la realizzazione e la buona riuscita del progetto.

Barbara Eramo
Istituto comprensivo statale di Montalto di Castro


Condividi la notizia:
9 aprile, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR