Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Politica - Prima di ripartire per l'isola, dopo il tour nella Tuscia, ha mangiato al Labirinto di Giovanni Uselli e ha detto rivolgendosi all'associazione: "Siete l'immagine migliore della nostra terra"

Cena sarda in Tuscia per il presidente Solinas

di Paola Pierdomenico

Condividi la notizia:


Viterbo - Il presidente della Regione Sardegna a cena al Labirinto

Viterbo – Il presidente della Regione Sardegna a cena al Labirinto

Viterbo - Il presidente della Regione Sardegna a cena al Labirinto

Viterbo – Il presidente della Regione Sardegna a cena al Labirinto

Viterbo - Il presidente della Regione Sardegna a cena al Labirinto

Viterbo – Il presidente della Regione Sardegna a cena al Labirinto

Viterbo - Il presidente della Regione Sardegna a cena al Labirinto

Viterbo – Il presidente della Regione Sardegna a cena al Labirinto

Viterbo – Cena sarda in Tuscia per il presidente Solinas.

Forse non immaginava di trovare un pezzo di Sardegna anche nella Tuscia e invece è stato così. Il presidente della Regione Christian Solinas, dopo un lungo tour nella provincia che lo ha visto impegnato prima a Tarquinia e poi a Civita di Bagnoregio, ha incontrato a Viterbo la comunità sarda.

Nella città dei papi, ha fatto prima tappa al consiglio comunale per salutare il sindaco Giovanni Arena, poi ha preso parte all’iniziativa nei locali della Mazzetta organizzata dall’associazione Sardegna in Tuscia.

Accompagnato dal senatore leghista Umberto Fusco, Solinas ha poi cenato al Labirinto di Giovanni Uselli con piatti della tradizione sarda e non solo.

Al tavolo c’erano anche il prefetto Giovanni Bruno, il vicesindaco Enrico Maria Contardo, il candidato sindaco di Tarquinia Alessandro Giulivi, il sindaco Giovanni Arena con la moglie, il consigliere Stefano Caporossi, il presidente dell’associazione Antonio Manca, Giovanni Uselli, Mario Manca, Tonino Pira, Antonio Bullita, Maria Antonia Menneas, Franco Ballore, Giancarlo Pitsalis e Sandra Cogodda.

“Nella Tuscia – ha detto Solinas – si è venuto a creare un connubio felice per le affinità culturali e territoriali tra le due terre. C’è stata possibilità di integrazione. 

Siete l’immagine migliore della nostra terra – ha ribadito Solinas durante la cena – ed è bello vedere cosa siete riusciti a realizzare. Nel tempo, i sardi sono statti costretti ad andarsene, perché la nostra isola non ha dato opportunità di restare. Mi impegnerò perché le cose in futuro cambino.

Sarà necessario creare una serie di condizioni perché ai sardi sia data la possibilità di scegliere se restare o partire. Questo è solo uno degli impegni che porteremo avanti in questi anni, perché il successo che abbiamo ottenuto è importante e allo stesso tempo ci carica di responsabilità. Dedicherò tutta la mia energia al migliore avvenire della nostra terra.

La vostra è un’associazione di persone vere e simbolo di una comunità integrata col territorio. Rapporti che c’erano già in passato e che fanno intensificati. Spero di poter tornare presto”. 

Paola Pierdomenico


 – Christian Solinas a cena nella Tuscia


Condividi la notizia:
15 aprile, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR