- Viterbo News – Viterbo Notizie – Tusciaweb – Tuscia News – Newspaper online Viterbo – Quotidiano on line – Italia Notizie – Roma Notizie – Milano Notizie – Tuscia web - http://www.tusciaweb.eu -

Ragazza caduta dalle scale, chiesto l’arresto per omicidio del fidanzato

Condividi la notizia:
  • [1]
  • [2]

Andrea Landolfi e Maria Sestina Arcuri [3]

Andrea Landolfi e Maria Sestina Arcuri

Ronciglione – Chiesto l’arresto per omicidio del fidanzato di Maria Sestina Arcuri. Ma il tribunale di Viterbo ha rigettato la richiesta della procura e il pm Franco Pacifici ha presentato ricorso al tribunale del riesame di Roma.

Di seguito la nota appena diramata dalla segreteria del procuratore capo Paolo Auriemma. 

“In data odierna la procura della repubblica presso il tribunale di Viterbo ha depositato al tribunale del riesame di Roma atto di appello avverso l’ordinanza di rigetto della richiesta di misura cautelare, depositata in data 15 aprile 2019, già inoltrata dalla procura il 15 marzo 2019, nei confronti di Landolfi Cudia Andrea in ordine al reato di omicidio  (artt. 61 co. 1 n. 1, 575, 577 co. 1 n. 1 C.P.) in danno di Maria Sestina Arcuri”.


Presunzione di innocenza
Per indagato si intende semplicemente una persona nei confronti della quale vengono svolte indagini preliminari in un procedimento penale.

Nel sistema penale italiano vige la presunzione di innocenza fino al terzo grado di giudizio. Presunzione di innocenza che si basa sull’articolo 27 della costituzione italiana secondo il quale una persona “non è considerata colpevole sino alla condanna definitiva”.


Condividi la notizia:
  • [1]
  • [2]
  • Tweet [4]
  • [1]
  • [2]