Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Cronaca - Domenica 28 aprile, dopo oltre un anno di attività, si è ufficialmente concluso il progetto “AmbulanziAmo“

Croce Rossa Nepi-Castel Sant’ Elia e Monterosi: inaugurata nuova ambulanza

Condividi la notizia:

 Cri Nepi - Inaugurata nuova ambulanza

Cri Nepi – Inaugurata nuova ambulanza

 Cri Nepi - Inaugurata nuova ambulanza

Cri Nepi – Inaugurata nuova ambulanza

 Cri Nepi - Inaugurata nuova ambulanza

Cri Nepi – Inaugurata nuova ambulanza

 Cri Nepi - Inaugurata nuova ambulanza

Cri Nepi – Inaugurata nuova ambulanza

 Cri Nepi - Inaugurata nuova ambulanza

Cri Nepi – Inaugurata nuova ambulanza

Nepi – Riceviamo e pubblichiamo – Domenica 28 aprile, dopo oltre un anno di attività, al suono della sirena e dopo il taglio del nastro, si è ufficialmente concluso il progetto “AmbulanziAmo“.

Tale progetto ha permesso di gestire la raccolta fondi per l’acquisto della nuova ambulanza che, insieme alla nuova sede operativa sita in Via Galvaligi, permetterà di incrementare i servizi offerti verso i cittadini dei comuni di riferimento.

Nella sala nobile del Comune di Nepi il Presidente Carlo Marchionni, il Consiglio direttivo ed i volontari della Croce Rossa hanno accolto i numerosi ospiti ed hanno presentato le attività svolte e quelle che verranno incrementate anche grazie alla messa in operatività della nuova ambulanza.

Si tratta di un’ambulanza che verrà utilizzata, secondo quanto prevedono le norme, per il trasporto infermi, per lo svolgimento di servizi di assistenza alle manifestazioni di grandi dimensione, per le feste padronali, le manifestazioni e iniziative sportive.

Il Presidente nel suo intervento si è soffermato sull’ importanza della collaborazione fra gli Enti Comunali e la Croce Rossa per garantire ai cittadini i servizi di assistenza.

La rete di pronto intervento è resa ancora più efficace grazie alla sottoscrizione della convenzione con Ares 118 per il servizio H24 per l’atterraggio dell’eliambulanza nel territorio del comune di Nepi. In particolare, i volontari della Croce Rossa assicureranno il servizio di reperibilità notturna per l’apertura e la fruizione dello spazio di atterraggio nel campo di calcio Comunale Petronio Coretti attuando quindi una positiva sinergia fra enti ed istituzioni.

I sindaci di Nepi Pietro Soldatelli, di Monterosi Sandro Giglietti e il Vice Sindaco di Castel Sant’Elia Ezio Darida, hanno portato i rispettivi saluti istituzionali sottolineando il ruolo e la funzione fondamentale della Croce Rossa per l’impegno nel “sociale”.

Il Presidente del Comitato Regionale Lazio, Adriano De Nardisi, ha ricordato l’importanza del lavoro della Cri nei diversi contesti nazionali ed internazionali sottolineando che oggi, ancor più di ieri, occorre operare tenendo presenti i sette principi fondamentali nei quali ogni volontario si deve riconoscere.

Nel segno dei sette principi un grande applauso e le foto di rito hanno accompagnato il taglio del nastro e la benedizione della nuova ambulanza da parte di Don Renzo Tanturli, Vicario del Vescovo.

Umanità, Imparzialità, Neutralità, Indipendenza, Volontarietà, Unità, Universalità
#ovunequeperchiunque
#noicisiamo

Area 6 Croce Rossa Nepi


Condividi la notizia:
30 aprile, 2019

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR