--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Inaugurata questa mattina la rassegna enogastronomici firmata da Confartigianato Imprese - Nel cortile di palazzo dei Priori gli organizzatori, il presidente Merlani, il sindaco Arena e il deputato Rotelli

Degustando la Pasqua, tre giorni per conoscere i sapori della Tuscia

Condividi la notizia:


Viterbo - L'inaugurazione di Degustando la Pasqua

Viterbo – L’inaugurazione di Degustando la Pasqua

Viterbo - Degustando la Pasqua

Viterbo – Degustando la Pasqua

Viterbo - Andrea De Simone e Stefano Signori

Viterbo – Andrea De Simone e Stefano Signori

Viterbo - Andrea De Simone e Mauro Rotelli

Viterbo – Andrea De Simone e Mauro Rotelli

Viterbo - Il taglio del nastro di Degustando la Pasqua

Viterbo – Il taglio del nastro di Degustando la Pasqua

Viterbo – Piazza, uova e salumi, inaugurata questa mattina “Degustando la Pasqua” la rassegna enogastronomica firmata Confartigianato Imprese di Viterbo e giunta quest’anno alla IX edizione. L’inaugurazione sotto palazzo dei Priori, tra il portico che si affaccia su piazza del comune e il cortile interno dove alla fine c’è stato il rito finale del brindisi di buon auspicio. Un evento aperto al pubblico da oggi al 14 aprile, dalle 10 della mattina alle 8 della sera.

A tagliare il nastro il presidente della camera di commercio Domenico Merlani, il deputato Mauro Rotelli, il sindaco della città Giovanni Arena, l’assessora allo sviluppo economico Alessia Mancini, il presidente e il direttore di Confartigianato, rispettivamente Stefano Signori e Andrea De Simone. Poco dopo è arrivato anche il prefetto Giovanni Bruno.

Dodici le aziende presenti, tutte della Tuscia, coordinate dal responsabile organizzativo Angelo Proietti Palombi. Da Montefiascone a Grotte di Castro, da Bolsena a Caprarola, fino a Viterbo. Imprese che daranno vita alla tre giorni dedicata alla promozione e alla valorizzazione dei prodotti tipici locali, con degustazioni di cioccolato, vino, olio extravergine d’oliva, pane, pasta artigianale, pizza di Pasqua, marmellate, formaggi, salumi e altre prodotti della Tuscia.

La manifestazione è stata organizzata col patrocinio di comune, provincia, camera di commercio, diocesi, Avis comunale, sodalizio dei facchini di Santa Rosa e dell’associazione Lux Rosae, è giunta quest’anno alla sua IX edizione.  

Il programma non prevede solo degustazioni ma anche una mostra mercato, convegni e laboratori di aquiloni, Domani alle 10,30 nella sala regia di palazzo dei Priori il convegno dal titolo “Il futuro enologico nel Lazio: la vite, il vino, il marketing e la sperimentazione”. Sempre domani, nel pomeriggio, laboratorio per bambini dedicato alla creazione di aquiloni. Il titolo del laboratorio, “Portate al mare o in campagna la vostra creazione aiutati dal maestro Francesco”, in programma dalle ore 16 alle 20 in piazza del Comune. La giornata di sabato si concluderà alle 18 con una degustazione di pasta artigianale a cura dell’azienda Pasta e Delizie di Felici Guido. Domenica a mezzogiorno e mezza, appuntamento dedicato alla tradizione e ai cibi rituali con Stefano Polacchi, esperto enogastronomo, su “Tradizioni e cibi rituali nella colazione di Pasqua”. Subito dopo degustazione gratuita aperta al pubblico all’interno del cortile di Palazzo dei Priori. Gli eventi della giornata di domenica 14 aprile si concluderanno con “Il sentiero degli Osti”, presentazione e degustazione dei dolci tradizionali della Tuscia. Sempre all’interno del cortile del Palazzo.


Fotogallery: L’inaugurazione di Degustando la Pasqua


Condividi la notizia:
12 aprile, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR