--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Il vescovo Lino Fumagalli al santuario della Quercia: "Dobbiamo abbandonare l'uomo vecchio e accogliere l'uomo nuovo"

“Dobbiamo essere meno egoisti e accogliere di più gli altri”

Condividi la notizia:


Viterbo - Il vescovo Lino Fumagalli

Viterbo – Il vescovo Lino Fumagalli

Viterbo - La messa dei bagnoli per la Madonna della Quercia

Viterbo – La messa dei bagnoli per la Madonna della Quercia

Viterbo - Il vescovo Lino Fumagalli

Viterbo – Il vescovo Lino Fumagalli

Viterbo – “Bisogna abbandonare l’uomo vecchio e accogliere l’uomo nuovo”. Il vescovo di Viterbo Lino Fumagalli celebra anche lui Pucciarella, l’eroina di Bagnaia che ha resistito e cacciato i lanzichenecchi dal borgo nel 1527. Dopo che questi avevano già saccheggiato Roma e fatto scappare Clemente VII a gambe levate.

Era prevista anche la processione da Bagnaia alla Quercia, per ringraziare, come succede da secoli a questa parte, la Madonna del santuario.

“La Chiesa parla di uomo vecchio che muore con Cristo e uomo nuovo che rinasce con Cristo – ha detto Fumagalli durante l’omelia – E mi chiedo quanto dell’uomo vecchio è ancora presente nella nostra vita”.

La platea in chiesa è fatta solo di donne. “Chi è l’uomo vecchio? – domanda il vescovo -. L’uomo vecchio è colui che pensa solo a se stesso, che pone il proprio interesse come centro della propria esistenza. E’ colui che non accoglie gli altri. L’uomo vecchio è colui che pensa di essere il dio della sua esistenza e quindi non è aperto a Dio. E pensa che tutti debbano essere strumento per il proprio vantaggio. La Pasqua – ha concluso infine Fumagalli – deve essere per noi abbandono dell’uomo vecchio e accoglienza dell’uomo nuovo. Rinuncia a tutto ciò che è egoismo e peccato e apertura a tutto ciò che è grazia, amore e benevolenza. Prendiamolo tutti come un impegno.

Daniele Camilli


 Multimedia – Fotogallery: La messa per la Madonna della QuerciaLa basilica e i chiostri del santuario – Video: La chiesa delle donneI chiostri del santuario della Quercia – L’intervento del vescovo Lino Fumagalli


 


Condividi la notizia:
24 aprile, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR