Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Media - I social sono tornati a funzionare intorno alle 15

Facebook, Instagram e Whatsapp down per tre ore

Condividi la notizia:

Facebook

Facebook

Cartina di down detector con le zone colpite dal malfunzionamento di Facebook

Cartina di down detector con le zone colpite dal malfunzionamento di Facebook

Viterbo – Facebook, Instagram e Whatsapp down per tre ore. I social sono tornati a funzionare intorno alle 15.

Dalla tarda mattinata di oggi si sono registrati rallentamenti e blocchi dei social Facebook e Instagram, insieme alla chat di messaggistica Whatsapp.

La zone più colpite, secondo il sito DownDetector, inizialmente erano Stati Uniti ed Europa ma poi si sono allargate anche al sudest asiatico, in particolare la Malesia.

I due social non hanno permesso l’accesso agli utenti. Invece l’app di messaggistica non ha fatto inviare o ricevere messaggi. Per tre ore.

Non si conoscono i motivi del blocco. Da Menlo Park, sede della Facebook inc, non è ancora arrivato alcun comunicato ufficiale. Le città con maggiori disservizi sono state Roma, Milano e Palermo. Ma anche Londra e Rotterdam.

Le app di messaggistica Telegram e Twitter, invece, sono state regolarmente operative.

Il blackout dei social riconducibili a Mark Zuckerberg, e quindi alla Facebook inc, è il secondo grosso inconveniente a distanza di un mese esatto dal precedente. Lo scorso 13 marzo si è registrato il down più lungo della storia dei social, con ben 14 ore di buio. Zuckerberg, travolto dalle polemiche, aveva risposto con una nota ufficiale spiegando le motivazioni e parlando di modifiche alla configurazione dei server, che hanno reso impossibile l’accesso ai servizi. Il fatto che tutti i social siano sotto l’egida di un’unica azienda rende quindi di conseguenza il blocco totale.


– Facebook, Instagram e Whatsapp bloccati in Europa e Stati Uniti


Condividi la notizia:
14 aprile, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR