--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Acquapendente - Dopo la denuncia della madre della giovane allontanatasi da casa per seguire gli insegnamenti dell'uomo è stato emesso un divieto di allontanamento - In un nuovo servizio delle Iene altre due donne dicono di averlo conosciuto

I carabinieri indagano sul “maestro” Lino

Condividi la notizia:

Le Iene - Il servizio da Acquapendente

Le Iene – Il servizio da Acquapendente

Le Iene - Il servizio da Acquapendente

Le Iene – Il servizio da Acquapendente

Le Iene - Il servizio da Acquapendente

Le Iene – Il servizio da Acquapendente

Acquapendente – I carabinieri indagano sul “maestro” Lino.

Continuano le indagini dei carabinieri della compagnia di Montefiascone sulla vicenda emersa dopo il servizio delle Iene da Acquapendente di una 24enne e del suo “maestro spirituale”.

La giovane da anni si è trasferita nella Tuscia e ha lasciato la famiglia per seguire gli insegnamenti del “maestro” Lino. Insegnamenti particolari, prove karmiche, che prevedono anche il masturbarsi con lui davanti. Questo almeno si capisce ascoltando le voci mandate in onda.

È la madre della giovane a raccontare la storia a Veronica Ruggieri, giornalista del programma di Italia 1.


Video: Il servizio delle Iene


La donna è arrivata fino ad Acquapendente per parlare con l’uomo ed è lei che è riuscita a registrare le conversazioni in casa della figlia poi andate in onda nel servizio.

Sempre lei si è rivolta ai carabinieri: “Sono andata dai carabinieri di Acquapendente – racconta nel servizio – e l’ho denunciato per maltrattamenti ed è stata emessa solamente una misura cautelare di allontanamento a 300 metri, successivamente ridotta a 100”.

Per la legge “Lino e la figlia di Virginia – dice Veronica Ruggieri nel servizio – non dovrebbero né vedersi né sentirsi, anche perché a breve ci sarà un interrogatorio in cui verrà ascoltata la ragazza”.

Ma non sarebbe così: “Due amiche – continua Ruggieri nel servizio – hanno cercato di farla ragionare e la ragazza gli ha confessato che nonostante il divieto di contatti sta sentendo Lino che addirittura la sta preparando ad affrontare il processo”.

I carabinieri, nel frattempo, hanno sentito diverse persone per capire che tipo di reato potrebbe configurarsi.

“Non mostrare esitazioni, masturbati – si sente nelle registrazioni fatte dalla madre in casa della ragazza e trasmesse nel servizio delle Iene – spiegalo forte e chiaro alla mamma che tu sei la mia puttana”. Frasi sussurrate da un uomo, la madre e la conduttrice spiegano che si tratta del “maestro spirituale”, rivolte alla 24enne, che risponde: “Senza farmi del male, per favore”.

Rivolgendosi alla giovane, l’uomo le dà una spiegazione per quello che sta accadendo: “Dio mi ha mandato qua per fare delle cose – si sente nella registrazione – e io le faccio”. E ancora: “Fammi vedere le tette”.

La madre è preoccupata: “Io temo che l’abbia indotta alla pazzia – spiega nel servizio – mi sto attaccando a qualsiasi cosa pur di salvarla”. Secondo la madre, come spiega Ruggieri: “Da quando ha conosciuto Lino, la ragazza si è trasformata nella schiava sessuale del “maestro”, che l’avrebbe allontanata totalmente dal mondo reale”.

Mamma e figlia non si vedono più dai primi di novembre. Siamo di fronte a una setta che illude persone fragili o la ragazza ha liberamente scelto un percorso? Questa la domanda che si pongono alle Iene.

L’inviata delle Iene parla con Lino, che però nega ogni addebito. Alla madre dice di non avere mai toccato la ragazza. Non ha una relazione e non c’è un interesse sessuale: “Non c’è niente”.

Quindi parla con la stessa ragazza, che difende l’uomo, arrivando a dire che: “Chi ha abusato di me è mia madre, non il maestro Lino – dice la ragazza – perché vi state tutti preoccupando di me? Lino sarà anche bravo a parlare. Ma io per quanto riguarda Lino posso solo che dire grazie”.

Dice di non essere innamorata di lui e che Lino non ha provato ad allontanarla dai suoi affetti. Sua madre non le manca e riesce a sconvolgere la conduttrice quando su Lino le rivela: “Non mi attrae. Cos’è il contrario dell’attrazione?”.

Nel frattempo, domenica scorsa, il programma è tornato ad Acquapendente e altre due donne hanno detto di aver conosciuto il “maestro” Lino.

“Parlava dell’energia sessuale da sbloccare e di abbandonarsi completamente”, è così che inizia il racconto di altre due testimoni. E ancora: “L’obiettivo era quello di avere un rapporto completo con lui”.

Veronica Ruggeri è tornata a parlare anche con l’uomo.


Condividi la notizia:
30 aprile, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR