Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Politica - Alessandra Pesce è stata accompagnata da Silvia Blasi e Andrea Andreani del M5s

“Il sottosegretario alle politiche agricole da professionisti e imprenditori della zona”

Condividi la notizia:

Tarquinia - Alessandra Pesce con Silvia Blasi e Andrea Andreani del M5s

Tarquinia – Alessandra Pesce con Silvia Blasi e Andrea Andreani del M5s

Tarquinia – Riceviamo e pubblichiamo – Il 5 aprile scorso è stata una intensa e proficua giornata di incontri a Tarquinia con il sottosegretario alle politiche agricole, alimentari e forestali Alessandra Pesce, il presidente della commissione agricoltura della regione Lazio Valerio Novelli, il candidato sindaco del M5s Andrea Andreani e alcune importanti realtà della zona. Abbiamo infatti invitato il sottosegretario a questi incontri per fare in modo che, da un lato, potesse toccare con mano e direttamente problematiche e difficoltà, dall’altro che professionisti e imprenditori potessero interloquire con il rappresentante di governo.

La prima tappa è stata il Cismar (Centro ittiogenico sperimentale marino) presso le saline di Tarquinia gestito dal dipartimento Del dell’università della Tuscia. Qui il professor Nascetti, direttore della struttura, ha esposto al sottosegretario alcuni dei numerosi progetti che vengono portati avanti: dal ripopolamento delle coste del mar Tirreno con specie locali di astici allevati singolarmente in apposite vasche a progetti più avanzati che studiano il comportamento e l’aggressività in alcune specie.

Secondo appuntamento della giornata presso la centrale ortofrutticola di Tarquinia dove Pesce ha potuto vedere, toccare con mano e ascoltare quali sono le problematiche del settore. Limitrofa alla centrale vi è la cooperativa agricola Pantano, che riunisce un migliaio di produttori agricoli, all’interno della quale abbiamo potuto visitare l’unico esempio esistente di silos orizzontale per lo stoccaggio delle granaglie provvisto di una modalità di refrigerazione automatica ad aria insufflata dal basso. Questo sistema ha destato molto interesse proprio per la sua unicità e per la prospettiva che possa diventare una sorta di progetto pilota.

L’ultima tappa in agenda ha riguardato l’incontro con alcuni produttori locali e piccoli gestori di agriturismo presso un ristorante in piazza Matteotti. Sono state esposte alla sottosegretaria Pesce i prodotti di alcune delle tante eccellenze dell’enogastronomia locale che, come era in obiettivo, hanno potuto dialogare a tu per tu con un rappresentante del governo presentando le loro attività.

Vogliamo ringraziare il sottosegretario per essere stata con noi e aver ascoltato dalle voci di chi lavora e fa impresa quali sono gli interventi che più ritengono necessari, le forze di polizia che discretamente hanno vegliato sulla buona riuscita degli incontri e in ultimo, ma non in ordine di importanza, i carabinieri forestali della sezione di Tarquinia che nonostante le difficoltà rappresentate dal passaggio all’Arma continuano con professionalità e dedizione a salvaguardare l’ambiente nel quale tutti noi viviamo.

Silvia Blasi
Andrea Andreani


Condividi la notizia:
7 aprile, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR