Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Nuoto - Alle finali regionali di Roma Giosuè Battellocchi e Lorenzo Carpegna conquistano cinque medaglie a testa - L'allenatore Riccardo Coleine: "Aspettiamo l'intervento del commissario prefettizio affinché le promesse vengano al più presto mantenute"

La piscina è ancora chiusa ma il Nuoto Tarquinia continua a vincere

Condividi la notizia:

Tarquinia - La piscina comunale chiusa

Tarquinia – La piscina comunale chiusa

Tarquinia – Si sono svolte sabato 6 e domenica 7 al centro federale di Pietralata a Roma le finali del campionato regionale riservati alla categoria esordienti B della Fin.

Molti gli atleti partecipanti a questa importante manifestazione che ha decretato i nuotatori migliori del Lazio nati 2008- 2009.

Senza dubbio uno fra i favoriti e che ha confermato tutte le aspettative, riuscendo a stabilire nuovi record personali, è l’esordiente Giosuè Battellocchi, tarquiniese classe 2008, tesserato Casetta Bianca. L’atleta,nelle gare individuali, ha conquistato ben tre medaglie d’oro confermandosi campione regionale nei 50 farfalla con il tempo di 32″.3, nei 100 farfalla con 1′.12″.0, infine si è reso protagonista nella gara dei 200 misti con il tempo di 2′.42″.1.

Altro protagonista di queste finali è Lorenzo Carpegna, civitavecchiese classe 2008, tesserato per la società Casetta Bianca. L’atleta sale sul gradino più alto del podio nella gara regina dei 100 stile libero confermandosi campione regionale con il tempo di 1′.05″.0, medaglia d’argento per soli due decimi nei 200 stile libero con il tempo di 2′.21″.2, infine riesce a strappare un terzo posto nei 200 dorso con 2′.41″.7 .

Entrambi gli atleti si sono poi resi protagonisti nella staffetta 4×50 stile libero finendo la gara al secondo posto, e nella staffetta 4×50 mista ancora una volta campioni regionale salendo sul gradino più alto del podio.

La società Casetta Bianca grazie anche alle brillanti prestazioni di altri atleti, è riuscita a impossessarsi del primo posto nella classifica maschile e chiude al terzo posto nella classifica generale a squadre. Perciò meritevoli di citazione sono i seguenti atleti: Simone Franzese sesto posto nei 50 metri rana, Mirco Trombetta 12esimo nei 200 stile libero e nei 50 dorso, Giovanni Pedace appena rientrato dopo un’influenza che lo ha fermato per alcuni giorni fa bene nei 100 e 200 stile libero.

“Sono molto soddisfatto dei risultati avuti nel corso di questa stagione agonistica – spiega l’allenatore Riccardo Coleine -. Il duro allenamento e i sacrifici affrontati dai ragazzi e dai genitori sono stati il frutto di questi ottimi risultati conseguiti ai campionati regionali di nuoto. Forse non tutti sanno che la piscina di Tarquinia è chiusa per cambio gestione ormai dal 31 gennaio e che questi piccoli atleti con i loro genitori sono costretti a farsi decine di chilometri per raggiungere le piscine del comprensorio che ci hanno dato disponibilità. Adesso non ci rimane che aspettare fiduciosi l’intervento del commissario prefettizio di Tarquinia affinché tutte le promesse fatte ai genitori, tecnici, lavoratori della piscina siano al più presto mantenute”.

 

 


Condividi la notizia:
8 aprile, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR