- Viterbo News – Viterbo Notizie – Tusciaweb – Tuscia News – Newspaper online Viterbo – Quotidiano on line – Italia Notizie – Roma Notizie – Milano Notizie – Tuscia web - http://www.tusciaweb.eu -

La Viterbese spreca un’occasione d’oro, al Rocchi passa la Cavese

Condividi la notizia:
  • Tweet [1]
  • [2]
  • [3]

Sport - Calcio - Viterbese - Mario Pacilli [4]

Sport – Calcio – Viterbese – Mario Pacilli

Sport - Calcio - Viterbese - Radoslav Tsonev [5]

Sport – Calcio – Viterbese – Radoslav Tsonev

Sport - Calcio - Viterbese - Andrea Coda [6]

Sport – Calcio – Viterbese – Andrea Coda

Viterbese – Cavese 1-3 (primo tempo 1-1).

VITERBESE (3-4-1-2): Valentini; Atanasov, Coda, Sparandeo (dal 7′ s.t. Luppi); De Giorgi, Palermo, Damiani (dal 17′ s.t. Polidori), Mignanelli; Pacilli (dal 19′ s.t. Zerbin); Vandeputte (dal 1′ s.t. Molinaro), Ngissah (dal 1′ s.t. Molinaro).
Panchina: Thiam, Bertollini, Cenciarelli, Milillo, Coppola, Sini, Artioli.
Allenatore: Antonio Calabro.

CAVESE (4-3-3): De Brasi; Filippini, Manetta, Bacchetti, Bruno; Tumbarello, Favasuli, Castagna (dal 17′ s.t. Migliorini); Rosafio (dal 17′ s.t. Magrassi), Sainz-Maza, Fella.
Panchina: Bisogno, Palomeque, Silvestri, De Rosa, Buda, Heatley, Agate, Lia, Dibari, Ferrara.
Allenatore: Giacomo Modica.

MARCATORI: 20′ p.t. (r) Favasuli (C), 24′ p.t. (r) Pacilli (V), 7′ s.t. Rosafio (C), 26′ s.t. Fella (C).

Arbitro: Enrico Maggio di Lodi.
Assistenti: Thomas Ruggieri di Pescara e Pietro Lattanzi di Milano.


Un altro recupero maledetto per la Viterbese.

Con la Cavese i gialloblù sprecano una chance ghiottissima. La partita poteva consentire alla squadra di Calabro di arrivare a -2 dal quinto posto e invece si conclude con un’enorme delusione: 1-3 per la Cavese, che ringrazia e porta a casa la terza vittoria esterna stagionale.

Non inganni la vicinanza dalla finale d’andata di coppa Italia da giocare tra sette giorni esatti perché la squadra della Tuscia, schierata dall’allenatore salentino senza troppi stravolgimenti, avrebbe anche meritato qualcosina in più ma i biancoblù, alla fine dei conti, si dimostrano più cinici e conquistano tre punti importantissimi in chiave playoff.

Al 4-3-3 della Cavese la Viterbese contrappone il 3-4-1-2 dove la presenza di Pacilli, schierato sulla tre quarti alle spalle di Vandeputte e Ngissah e sempre nel vivo del gioco. Nella prima frazione, per quanto riguarda l’attacco dei laziali, fa praticamente tutto lui: un tap-in bloccato da De Brasi dopo 180 secondi di gioco, un sinistro alto dopo uno stop a seguire di testa al 13′ e un calcio di rigore conquistato da Palermo e trasformato al 24′. Quattro minuti più tardi dello 0-1 di Favasuli, sempre su penalty per fallo di mano di Sparandeo. A tre minuti dall’intervallo, poi, Valentini evita l’1-2 grazie a un errore di Tumbarello: il centrocampista biancoblù s’inserisce alla perfezione nell’area avversaria, evita il fuorigioco ma a tu per tu col portiere di Guastalla calcia basso e centrale.

Al rientro in campo per la squadra di casa ci sono subito due novità: Molinaro e Tsonev per Ngissah e Vandeputte, entrambi deludenti. L’ingresso di Luppi per Sparandeo, dopo sette minuti, fa variare l’assetto della Viterbese al 4-3-2-1 e gli effetti sembrano buoni: al 51′ Molinaro crossa dal fondo ma una smanacciata di De Brasi toglie il pallone del 2-1 a Luppi e al 53′ sempre il numero uno dei campani devia in angolo un buon colpo di testa dell’attaccante. Nel momento migliore dei leoni però, a sorpresa arriva il vantaggio della Cavese con Rosafio, bravo ad approfittare della mancata diagonale di Mignanelli per smarcare Valentini. A questo punto Calabro aumenta il potenziale offensivo inserendo Polidori e Zerbin ma il forcing della Viterbese dura poco, visto che al 71′ Fella raccoglie una rimessa sbagliata di Valentini e sigla la terza rete degli ospiti, chiudendo la partita con venti minuti d’anticipo.

Un’occasione persa per la Viterbese. Che sabato farà visita al Potenza coi soliti cinque punti di svantaggio e l’imminente partitissima di Monza, che a questo punto porterà a un turnover ancora maggiore per sabato, per quello che sarebbe potuto diventare uno scontro diretto per il quinto posto in campionato.

Samuele Sansonetti


Serie C – girone C
recupero ottava giornata
mercoledì 17 aprile

Viterbese – Cavese 1-3


Serie C – girone C
36esima giornata
sabato 20 aprile

Reggina – Casertana
Bisceglie – Rieti
Rende – Trapani
Juve Stabia – Vibonese
Paganese – V. Francavilla
Potenza – Viterbese
Monopoli – Cavese
Catania – S. Leonzio
Riposano: Catanzaro e Siracusa


Serie C – girone C
classifica

Squadra PT G V P S GF GS DR
Juve Stabia 74 34 21 12 1 60 15 45
Trapani 67 33 20 8 5 54 27 27
Catanzaro 61 33 18 7 8 57 28 29
Catania 60 33 18 6 9 44 26 18
Potenza 50 33 12 14 7 42 31 11
V. Francavilla 49 33 14 7 12 37 35 2
Monopoli 47 33 12 13 8 36 28 8
Casertana 47 33 12 11 10 43 37 6
Reggina 46 34 14 8 12 42 33 9
Viterbese 45 32 12 9 11 37 36 1
Rende 44 34 13 6 15 43 43 0
Cavese 43 33 9 13 10 43 44 -1
S. Leonzio 42 34 11 9 14 32 38 -6
Vibonese 42 33 10 12 11 32 32 0
Siracusa 36 34 11 6 17 32 40 -8
Rieti 34 33 11 5 17 30 41 -11
Bisceglie 26 33 6 11 16 17 35 -18
Paganese 17 33 2 11 20 32 69 -37

Come indicato dalla Lega pro nel comunicato 187 del 14 febbraio, la classifica considera, a norma dell’art. 53, comma 4 delle Noif, tutte le gare ancora da disputarsi del Matera (escluso dal campionato) come perse con il punteggio di 0-3 a favore delle società che avrebbe dovuto incontrare


Serie C – girone C
marcatori della Viterbese

8 gol: Alessandro Polidori (3 rigori)
7 gol: 
Mario Pacilli (4 rigori)
4 gol: Bismark Ngissah
3 gol: Radoslav Tsonev
2 gol: Luca Baldassin, Jari Vandeputte (1 rigore), Davide Luppi, Daniele Mignanelli, Zhivko Atanasov
1 gol: Andrea Saraniti, Michele Rinaldi


Serie C – coppa Italia
marcatori della Viterbese

3 gol: Mario Pacilli
2 gol:
Alessandro Polidori (1 rigore)
1 gol: Bismark Ngissah, Zhivko Atanasov, Salvatore Molinaro, Daniele Mignanelli


Coppa Italia
marcatori della Viterbese

2 gol: Jari Vandeputte
1 gol: Bismark Ngissah, Alessio Zerbin, Simone Palermo


Condividi la notizia:
  • Tweet [1]
  • [2]
  • [3]
  • Tweet [1]
  • [2]
  • [3]