Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Tv - Il cantante di Ronciglione vittima della trasmissione di Italia 1

Marco Mengoni e i prof stalker, lo scherzo delle Iene

Condividi la notizia:

Lo scherzo delle Iene a Marco Mengoni

Lo scherzo delle Iene a Marco Mengoni

Lo scherzo delle Iene a Marco Mengoni

Lo scherzo delle Iene a Marco Mengoni

Lo scherzo delle Iene a Marco Mengoni

Lo scherzo delle Iene a Marco Mengoni

Ronciglione – Due prof con la passione per la musica seguono Marco Mengoni ovunque, anche oltre i confini italiani. I due insegnanti hanno preso troppo seriamente il messaggio del suo ultimo singolo, “Muhammad Ali”, di non mollare. Paura per il cantate di Ronciglione, fino a quando capisce che è uno scherzo delle Iene. Andato in onda ieri sera durante la trasmissione di Italia 1.


Video: Lo scherzo delle Iene a Marco Mengoni


In occasione dell’uscita del videoclip dell’ultimo singolo di Mengoni, girato a Ronciglione con la banda del paese, il suo ufficio stampa gli ha organizzato una presentazione molto particolare. All’università Bicocca di Milano, in un’aula piena di studenti e soprattutto con due strani professori con il sogno della musica.

Dopo una faticosissima presentazione, in cui il cantante riesce a prendere la parola massimo per un minuto, proprio quando pensa di avere finalmente il microfono in mano, tra i due insegnanti scoppia una rissa e se le danno di santa ragione. “Son matti. Erano un po’ fuori dalle righe”, il commento del cantante.

Ma non finisce qui. I professori non mollano Mengoni e nei giorni successivi lo inseguono facendosi trovare nel suo studio di registrazione e all’aeroporto. Perfino ad attenderlo nell’albergo dove soggiorna per la sua prima tappa del tour, a Berlino: uno dei due insegnanti vuole convincerlo a cantare insieme.

Seconda tappa del tour, in Svizzera. Anche qui c’è uno dei prof-stalker delle Iene. Lo aspetta direttamente nella camera di Mengoni, dove presto lo raggiunge pure l’altro professore. Il cantante è allibito e spaventato, finché non gli viene svelato che era tutto un scherzo delle Iene di Italia 1. “Tutto è bene quel che finisce bene – gli cantano -, questo è solamente uno scherzo delle Iene”.


Condividi la notizia:
15 aprile, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR