--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Cronaca - La paziente si era sottoposta a un intervento chirurgico all'utero - Dopo pochi giorni è dovuta tornare in ospedale

Napoli, medici dimenticano una pinza nell’addome di una donna

Condividi la notizia:

Un intervento chirurgico

Un intervento chirurgico

Napoli – Dimenticano una pinza nell’addome dopo un intervento chirurgico, donna finisce sotto i ferri per due volte in pochi giorni.

È successo all’ospedale Loreto Mare di Napoli, dove una 49enne si era sottoposta mercoledì 17 a una prima operazione all’utero. Al termine dell’intervento, però, i medici hanno scoperto di aver dimenticato il divaricatore nel corpo della donna, non trovandolo più nella conta post-operatoria degli attrezzi. 

La 49enne, che aveva iniziato a lamentare forti dolori all’addome poco dopo l’intervento, è tornata in ospedale e nel giorno di Pasqua è stata costretta a una nuova operazione per la rimozione del divaricatore.

I carabinieri del Nas hanno sequestrato la cartella clinica, mentre il commissario della Asl 1 Ciro Verdoliva ha annunciato l’apertura di un’indagine interna “finalizzata ad appurare la veridicità di quanto accaduto con dettaglio e precisi riferimenti a fatti e protagonisti”.


Condividi la notizia:
23 aprile, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR