Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Solidarietà - Una delegazione del Comune e delle associazioni locali ha visitato il paese colpito dal sisma

Oltre 18mila euro per Amatrice da Canepina

Condividi la notizia:

La consegna dell'assegno ad Amatrice

La consegna dell’assegno ad Amatrice

La visita al monumento ai caduti di Amatrice

La visita al monumento ai caduti di Amatrice

Canepina – Una delegazione di circa cinquanta persone in rappresentanza di Canepina, guidata dal sindaco Aldo Maria Moneta, si è recata ad Amatrice per consegnare un assegno di 18.605 euro, frutto delle numerose iniziative di solidarietà organizzate negli ultimi anni dal Comune in collaborazione con le associazioni locali e coordinate dalla proloco.

Tra gli altri, hanno partecipato alla visita il vicesindaco Manuela Benedetti, l’assessore Carlo Palozzi e il consigliere Giuseppe Paparozzi, oltre ai rappresentanti di tutte le associazioni locali fautrici delle attività benefiche finalizzate a sostenere le comunità colpite dal terremoto del 2016. Il ricavato è stato consegnato al consigliere comunale di Amatrice Massimiliano Rosati e alla presidente della proloco Adriana Franconi. Il gruppo canepinese ha quindi deposto una corona presso il monumento che commemora le vittime del sisma.

“Canepina è da sempre attiva nella solidarietà – commenta il sindaco Aldo Maria Moneta – e attraverso le iniziative realizzate in questi anni si è dimostrata particolarmente vicina ad Amatrice e alle comunità colpite da un terremoto le cui ferite sono tuttora evidenti e profonde. Grazie alle associazioni locali e ai cittadini per la loro sensibilità e il loro fondamentale contributo”.

“La comunità canepinese – aggiunge il presidente della proloco, Fabio Stefanucci – non fa mancare il suo aiuto ad Amatrice nel lungo e difficile percorso di ricostruzione. Come proloco siamo lieti di collaborare con il Comune e con le altre associazioni locali per coordinare le importanti attività messe in piedi nel corso degli anni in nome della solidarietà”.

 

Comune di Canepina


Condividi la notizia:
15 aprile, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR