Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Tarquinia - Guido Crosetto, coordinatore nazionale di Fratelli d’Italia, nella città etrusca per sostenere la candidatura a sindaco del leader del “Cantiere della nuova politica”

“Siamo qui per Riglietti e a fianco di Moscherini”

Condividi la notizia:

Guido Crosetto, coordinatore nazionale di Fratelli d'Italia

Guido Crosetto, coordinatore nazionale di Fratelli d’Italia

Il capolista della lista di Fratelli d'Italia Alberto Sabino Riglietti

Il capolista della lista di Fratelli d’Italia Alberto Sabino Riglietti

Il candidato sindaco Gianni Moscherini

Il candidato sindaco Gianni Moscherini

L'intervento di Guido Crosetto

L’intervento di Guido Crosetto

Tarquinia - FdI - Un momento dell'incontro con Crosetto

Tarquinia – FdI – Un momento dell’incontro con Crosetto

Tarquinia – “Oggi siamo qui perché Alberto Sabino Riglietti ci rappresenta e perché siamo a fianco di Gianni Moscherini, che fa parte della nostra famiglia”. Le parole sono di Guido Crosetto, coordinatore nazionale di Fratelli d’Italia. L’ex parlamentare ha partecipato a Tarquinia, il 17 aprile, all’iniziativa che ha aperto la campagna elettorale del partito guidato da Giorgia Meloni, per le amministrative nella città etrusca. Le sede del comitato del “Cantiere della nuova politica”, all’Alberata Dante Alighieri, era gremita di persone. Al tavolo dei relatori, oltre all’ex sindaco di Civitavecchia e al capolista Riglietti, che ha dato il via all’incontro, il deputato Mauro Rotelli, il candidato all’europarlamento Luca Romagnoli e il coordinatore provinciale Massimo Giampieri.

“Noi siamo una famiglia – dice Crosetto –. Quando una famiglia si muove i suoi membri danno una mano. Oggi siamo qua perché Riglietti ci rappresenta e perché ha voluto che fossimo qua. E siamo a fianco di Moscherini, che diventa parte della nostra famiglia”.

Spiega poi i motivi della sua decisione di lasciare il parlamento. “Ci ho messo un anno, perché uno non può dimettersi ma deve votare l’aula – afferma -. Ho voluto farlo per testimoniare l’idea per cui ho fondato con Meloni Fratelli d’Italia. Fare politica senza ambizione personale, senza considerarlo un modo per ottenere un posto in parlamento, e facendola al servizio di una comunità. Posso dire, però, che il parlamentare non lo può fare chiunque. Ci vuole preparazione. Non ci si inventa. Se lo fa chiunque, abbiamo i risultati che vediamo adesso”.

La politica o parla di futuro o non serve. “Deve costruire il futuro per chi non è ancora nato o per i più giovani – sottolinea il coordinatore nazionale -. Deve guardare a venti o trent’anni. Adesso viviamo in un’epoca che neanche chi ha voglia di lavorare e neanche chi ha un lavoro riesce a costruire qualcosa”. Un grave problema è povertà. “Non esiste un Paese che non fa crescere la parte sociale più alta e non tira su la parte più debole – evidenzia -. Non esiste un Paese che abbandona 5, 6 milioni di persone sotto la soglia di povertà. Questo è un Paese che non ha futuro”.

Impensabile che ci siano persone sempre più ricche e persone sempre più povere. “Noi non accettiamo questo dell’Europa – afferma Crosetto -. Non abbiamo accettato l’idea che la Grecia, pur avendo sbagliato, dovesse “morire”. Ho votato contro il “fiscal compact”. Credo alla necessità dell’Europa. A una famiglia più ampia. Ma un figlio non può mangiare in cantina o addirittura fuori. Se ne va. Per questo occorre cambiare e ogni governo deve rappresentare gli interessi del proprio Paese, inserito in un contesto più ampio. È una battaglia che dobbiamo imparare a combattere”.

Non fa mistero della sua soddisfazione Rotelli: “È la prima volta che ci presentiamo alle elezioni comunali di Tarquinia con una lista con il nostro simbolo. Le aspettative ci sono e sembrano volgere al meglio. C’è voglia di partecipazione e impegno sociale”. Un riferimento all’Europa: “Cinque anni fa non abbiamo superato la soglia del 4%. – dichiara il parlamentare -. Questa volta la storia è un’altra, perché puntiamo ad andare in Europa per cambiare tutto”.

Moscherini ribadisce l’importanza dell’aggregazione delle forze politiche per il suo progetto: “La mia è una coalizione civica che quest’anno ha aperto ai partiti che hanno deciso di camminare insieme con me, per le elezioni del 26 maggio. Alle amministrative ci si deve mettere assieme, non seguendo le linee politiche nazionali ma basandosi sui programmi per i territori”. Elogia Crosetto. “L’ho sempre apprezzato, perché ha la capacità di cogliere l’umore dei cittadini – sostiene il candidato sindaco -. E ha la stessa identica sensibilità verso i bisogni della gente di Meloni”. Si scaglia contro il governo della Lega e dei Cinque stelle. “Abbiamo dato il Paese in mano a due estremismi incomprensibili – incalza -. Al riguardo, i partiti tradizionali hanno una grande responsabilità. In Fratelli d’Italia vedo, invece, voglia di fare bella politica, quella che deve risolvere i problemi”.

Il coordinatore provinciale Giampieri sottolinea l’importanza di Tarquinia per la Tuscia. “Con Civita Castellana l’unica a superare i 15mila abitanti – dichiara -. Questo territorio ci interessa. Siamo qui. Abbiamo fatto le nostre scelte e appoggiamo la candidatura di Moscherini, presentando un’ottima lista. Siamo convinti di fare un ottimo risultato e siamo pronti a governare la città”.

“L’attenzione al sociale per noi non è uno slogan”, afferma invece il candidato all’europarlamento Romagnoli. “È la testimonianza di un impegno di una vita fatta per il sociale – aggiunge -. Noi siamo nostalgici del futuro. Noi speriamo che l’Italia trovi sorti migliori. Il Paese è stato un faro di civiltà. Noi continuiamo a sentire questo orgoglio”.

Daniele Aiello Belardinelli


Condividi la notizia:
18 aprile, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR