Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Pallacanestro - Serie C - Per la Stella azzurra le speranze di accedere alla postseason sono tenute in vita solo dalle difficili combinazioni legate all'ultimo turno di campionato - Al PalaMalè termina 52-69

Ortoetruria ko col Civitavecchia, per i playoff si fa dura

Condividi la notizia:

Sport - Pallacanestro - Stella azzurra

Sport – Pallacanestro – Stella azzurra

Stella azzurra Viterbo – Civitavecchia 52-69 (13-19/14-8/20-18/5-24).

STELLA AZZURRA: Rogani 4, Navarra ne, di Gennaro 22, Provvidenza 6, Rossetti 10, Baldelli 3, Saccomandi, Meroi, Cecchini ne, Napolitano 7, Gasbarri.
Coach: Fanciullo.
Assistenti: Cardoni e Baleani.

CIVITAVECCHIA: Campogiani, Foulds 3, Bezzi 2, Bottone, Gianvincenzi 3, Manetti 6, Beltran 6, Prrofumo ne, Di Grisostomo 12, Simeone ne, Spada 7, Gattesco 30.
Coach: Cecchini.
Assistente: De Maria.

Rimbalzi: Gattesco 15, di Gennaro 7.


La Stella azzurra Ortoetruria esce sconfitta dal derby contro Civitavecchia, si fa raggiungere all’ottavo posto in classifica e probabilmente abbandona le speranze di accedere ai playoff tenute in vita solo da difficili eventuali combinazioni legate all’ultimo turno.

Partita non bella quella andata in scena al PalaMale’ con entrambe le contendenti contratte che dimostrano di sentire particolarmente la gara. Fanciullo affianca a Rogani, unico lungo rimasto alla Stella dopo il grave infortunio a Toselli, Stefano Napolitano, recuperato nelle ultime ore e fermo da oltre un mese per infortunio, mentre la Cestistica dispone di tutti i propri effettivi.

La partita si svolge nei primi trenta minuti sui binari del l’assoluto equilibrio e della totale parità nel punteggio (47-47), con due sole fiammate che vedono protagoniste prima la squadra ospite che nel primo quarto allunga sul 17-7 e poi l’Ortoetruria che nella seconda frazione risponde con un 13-2 che riequilibra il match.

Ma la chiave dell’incontro e’ tutta negli ultimi 10′. Civitavecchia si affida all’uomo migliore in campo, quel Gattesco che alla fine segnerà uno score personale di 30 punti, 15 rimbalzi e 41 di valutazione, mentre la Stella esce totalmente dalla partita. Nessuna idea, gioco latitante, scelte personali e tattiche incomprensibili e percentuali al tiro irrisorie che producono tre liberi ed un solo canestro contro i 24 punti degli ospiti. Totale blackout e sfiida chiusa già a 6 minuti dalla fine del match con un parziale di 14-2 che toglie alla Stella qualsiasi possibilità di replica e consegna a Campogiani e soci due punti meritati e la quasi certezza di entrare nel lotto delle otto finaliste. Alla Stella resta l’amarezza di aver disputato la peggiore gara della stagione nel momento in cui invece sarebbe stata necessaria una prestazione di ben diversa consistenza e lucidità da parte di tutti, che invece il solo di Gennaro e’ riuscito a concretizzare.

Dopo le festività pasquali la Stella Azzurra incontrerà nell’ultima gara della stagione, che si disputerà a Roma sabato 27, la Fortitudo di David Hawkins. Servirà un miracolo dei biancostellati, ma anche un eventuale passo falso dei cugini tirrenici, per poter ancora accedere alla post season.


Condividi la notizia:
18 aprile, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR