Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Cronaca - All'interno resti umani - La procura ha aperto un'inchiesta per vilipendio di cadavere

Trento, ritrovate trenta bare in un capannone

Condividi la notizia:

Trento

Trento

Trento – Trenta bare e resti umani in un capannone.

È stata questa la macabra scoperta avvenuta ieri in un capannone nel comune di Scurelle, in provincia di Trento.

Durante dei lavori alcuni operai hanno ritrovato una trentina di bare accatastate o posizionate sul pavimento con all’interno resti umani. 

Per questo la procura di Trento ha aperto un fascicolo per vilipendo di cadavere. 

Sul posto polizia locale, vigili del fuoco e carabinieri del nucleo operativo ecologico. 

Tra le ipotesi degli investigatori è che le bare potrebbero essere state rubate per prenderne lo zinco o l’ottone.

L’area è stata posta sotto sequestro. 

 


Condividi la notizia:
18 aprile, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR