--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Civita Castellana - Il ricordo degli amici di Marcello de Pace, l'uomo morto in un tragico incidente sulla Cimina giovedì scorso - Ieri pomeriggio i funerali nella chiesa di San Lorenzo

“Un uomo impagabile, come lui pochi altri”

Condividi la notizia:


Civita Castellana - I funerali di Marcello de Pace

Civita Castellana – I funerali di Marcello de Pace

Civita Castellana - I funerali di Marcello de Pace

Civita Castellana – I funerali di Marcello de Pace

Civita Castellana - I funerali di Marcello de Pace

Civita Castellana – I funerali di Marcello de Pace

Civita Castellana - I funerali di Marcello de Pace

Civita Castellana – I funerali di Marcello de Pace

Civita Castellana – “Un uomo impagabile, come lui ce ne sono pochi”. E’ il ricordo degli amici di Marcello de Pace, il centauro 53enne morto giovedì in un incidente stradale giovedì scorso sulla Cimina. Stavano fuori dalla chiesa di San Lorenzo dove ieri pomeriggio sono stati celebrati i funerali. Alla periferia di Civita Castellana.

Marcello de Pace, originario di Porto Cesareo e residente nel comune falisco da pochi anni, stava a bordo della sua moto quando si è scontrato contro una Dacia al chilometro 6 della Cimina, forse per l’asfalto reso scivoloso dalla pioggia.

Nell’impatto è rimasta coinvolta anche una Lancia Ypsilon che si trovava dietro la Dacia. Per De Pace non c’è stato nulla da fare, nonostante l’immediato intervento sul posto di 118, vigili del fuoco e polizia.

“La morte di Marcello – ha detto don Ampelio Santagiuliana che ha detto messa – interpella coscienza, fede e intelligenza. Si poteva evitare questo incidente? Quali sono state le cause della morte? Maltempo, una strada non proprio comoda da percorrere, due mezzi che si ritrovano sullo stesso punto nello stesso momento? La coincidenza di più circostanze ci inquieta e vorremmo saperne di più anche se poi rimarremo con i nostri interrogativi senza trovare una risposta a tutte le domande”.

Una dramma, una scomparsa improvvisa. In chiesa il dolore di familiari e amici, di chi lo ha conosciuto e ricordato come una persona mite, sempre disponibile e alla mano nonostante abitasse a Civita da poco. Un uomo per bene. 

“Sono sempre i migliori che partono – sta scritto nel testo della canzone di Lorenzo Cherubini “Terra degli uomini” fatta ascoltare a fine messa perché era la preferita di de Pace – e ci lasciano senza istruzioni a riprogrammare i semafori in cerca di sante ragioni”.

“Per quanto profondo sia il dolore – ha detto infine don Ampelio – la realtà non cambia, mettendoci di fronte a una situazione di impotenza. Per caso siamo nati e per fatalità moriamo”.


Multimedia – Fotocronaca: I funerali di Marcello de Pace – Mortale sulla Cimina – Scontro auto-moto, muore centauro – Video


Articoli: Oggi l’addio a Marcello de PaceScontro auto-moto, muore centauroUno schianto fatale su una strada maledetta


Condividi la notizia:
14 aprile, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR