--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Roma - A Casal Bruciato insulti alla prima cittadina in visita alla famiglia di nomadi a cui è stata assegnata un'abitazione di via Satta

Casa popolare ai rom, contestata Virginia Raggi: “Buffona, non sei la nostra sindaca”

Bassano-Presepe-19-560x60

Condividi la notizia:

Roma - Scontri a Casal Bruciato per l'assegnazione di una casa a famiglia rom

Roma – Scontri a Casal Bruciato per l’assegnazione di una casa a famiglia rom

Roma – Virginia Raggi scortata e contestata in occasione della visita alla famiglia rom a cui è stata assegnata una casa popolare a Casal Bruciato. 

La sindaca di Roma si è recata a via Satta per incontrare gli assegnatari dell’abitazione, ma è stata accolta dagli insulti dei manifestanti che da ieri stanno protestando contro l’arrivo dei nomadi. “Buffona, non sei la nostra sindaca”, le hanno urlato.

La protesta è alimentata da un gruppo di residenti di Casal Bruciato e alcuni attivisti di CasaPound. Ieri la famiglia rom, al suo arrivo nel palazzo, è stata duramente contestata con insulti e minacce, tra cui anche un “ti stupro, troia” urlato alla donna con in braccio una bambina.

L’assessora al Patrimonio del comune di Roma, Rosalba Castiglione, ha precisato che il bando che regola le assegnazioni delle case popolari “è del 2012 ed è stato redatto sotto l’amministrazione di Alemanno”.


Condividi la notizia:
8 maggio, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR