--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - L'iniziativa per la terza età è a cura di Confartigianato, Unitus, sindacati, imprese del sociale e delle tecnologia

Col progetto SmartAge l’innovazione diventa a portata di anziano

Condividi la notizia:

Viterbo - Il complesso di Santa Maria in Gradi

Viterbo – Il complesso di Santa Maria in Gradi

Viterbo – Semplicità, partecipazione, tecnologia accessibile, salute, sicurezza.

Sono questi i temi principali di SmartAge, un progetto innovativo che coinvolge Confartigianato, università degli Studi della Tuscia, associazioni, imprese che operano nel sociale e aziende specializzate in soluzioni tecnologiche per anziani, con l’obiettivo di avvicinare il più possibile i cittadini un po’ più avanti con gli anni alle ultime proposte della tecnologia, sviluppando soluzioni semplici per migliorare la loro vita.

Confartigianato Viterbo, unitamente ad Anap e Ancos, invita i propri soci a partecipare, nelle aule dell’unitus nel complesso di Santa Maria in Gradi a Viterbo, dal 17 al 20 giugno prossimi dalle 10 alle 13, alla prima parte del progetto SmartAge, che prevede un’iniziale fase di trasmissione delle competenze nell’uso di un smartphone pensato per anziani, in maniera semplice ed interattiva. L’obiettivo ambizioso, ma percorribile, di SmartAGE consiste nel permettere ai primi partecipanti, una volta formati, di essere poi in grado, con una piccola ulteriore successiva formazione, di insegnare a loro volta ad altri anziani ad utilizzare tali apparecchiature.

Tutti coloro che parteciperanno alla prima fase riceveranno gratuitamente quattro giornate di formazione, uno smartphone android Doro di ultima generazione (con doppia interfaccia grafica, una semplificata e una generalista) e un attestato di partecipazione. Nelle fasi successive del progetto, inoltre, sono previsti lo sviluppo di una applicazione per smartphone di prevenzione sanitaria ed anti-truffa dedicata ad anziani; la realizzazione di un braccialetto intelligente in grado di misurare valori vitali e riportare i dati nel telefono; l’uscita di una rivista online di promozione del progetto e d’informazione dedicati al mondo della terza età. Temi su cui Confartigianato è da sempre molto sensibile, con progetti che la portano in prima linea a tutela e a sostegno della terza età.


Condividi la notizia:
23 maggio, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR