Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Ieri nella sala Mendel della chiesa della Trinità - I due artisti viterbesi il prossimo 14 giugno si esibiranno all’opera House di Sydney

“Concerti aperitivo”, gran finale con Fabrizio Viti e Luca Seccafieno

Condividi la notizia:

Viterbo - Fabrizio Viti e Luca Seccafieno in concerto alla Trinità

Viterbo – Fabrizio Viti e Luca Seccafieno in concerto alla Trinità

Viterbo - Fabrizio Viti e Luca Seccafieno in concerto alla Trinità

Viterbo – Fabrizio Viti e Luca Seccafieno in concerto alla Trinità

Viterbo - Fabrizio Viti e Luca Seccafieno in concerto alla Trinità

Viterbo – Fabrizio Viti e Luca Seccafieno in concerto alla Trinità

Viterbo - Fabrizio Viti e Luca Seccafieno in concerto alla Trinità

Viterbo – Fabrizio Viti e Luca Seccafieno in concerto alla Trinità

Viterbo - Fabrizio Viti e Luca Seccafieno in concerto alla Trinità

Viterbo – Fabrizio Viti e Luca Seccafieno in concerto alla Trinità

Viterbo - Fabrizio Viti e Luca Seccafieno in concerto alla Trinità

Viterbo – Fabrizio Viti e Luca Seccafieno in concerto alla Trinità

Viterbo – (s. c.) – Si è concluso, ieri domenica 19 maggio, con un concerto di Fabrizio Viti al pianoforte e di Luca Seccafieno alla tromba, il ciclo di “Concerti aperitivo” organizzati dalla scuola musicale di Viterbo in collaborazione con i padri agostiniani del convento della santissima Trinità di Viterbo.

Una serie di appuntamenti musicali domenicali alle 12, che si sono tenuti nelle settimane scorse all’interno della sala Mendel di piazza della Trinità, coordinati dal maestro Valter Fischetti e dalla consigliera comunale delegata Paola Bugiotti.

I due musicisti hanno voluto dedicare la loro “performance art” alla musica di Arutiunian e all’energia di West side story di Bernstein, concludendo con una suite dedicata alla musica di Ennio Morricone scritta per i film più famosi di Sergio Leone, di cui quest’anno ricorre il trentesimo anniversario della morte. Il tutto di fronte ad una moltitudine di spettatori attenti e soddisfatti.

Una sala prestigiosa, quella oggi intitolata a Mendel, all’interno della quale, tra gli altri, giova ricordarlo, ha fatto una delle sue ultime apparizioni pubbliche viterbesi il grande regista e scrittore Pierpaolo Pasolini.

Il compianto poeta nel maggio del 1975, infatti, era presente al suo interno quale organizzatore e membro di giuria, insieme ad Alberto Moravia, Dacia Maraini e Tonino Delli Colli, di un concorso fotografico internazionale a sostegno del riconoscimento statale dell’allora Libera Università della Tuscia che proprio nei locali degli agostiniani di Viterbo aveva la sua sede.

Il concerto del duo Viti – Seccafieno si è aperto con il saluto di Paola Bugiotti, consigliere comunale delegato alla scuola musicale, e si è concluso con un aperitivo organizzato ed offerto dal comitato genitori della scuola stessa. Luca Seccafieno e Fabrizio Viti si esibiranno il prossimo 14 giugno in un’altra prestigiosa sede di livello mondiale, l’opera House di Sydney.

Luca Seccafieno e Fabrizio Viti si sono esibiti recentemente a Sutri, invitati dal critico d’arte nonché sindaco della città Vittorio Sgarbi, in occasione dell’inaugurazione della stagione espositiva del museo di palazzo Doebbing.

Gli stessi sono reduci dai successi ottenuti alla Carnegie Hall di New York e alla sala Petrassi del Parco della Musica di Roma nei mesi scorsi.


Condividi la notizia:
20 maggio, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR