Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Economia - Si è svolta ieri alla cooperativa agrituristica Villa Ione a Vetralla

“Cooperazione economia e occupazione”, concluso il convegno

Condividi la notizia:

Viterbo - Assemblea delle cooperative di Confcooperative Lazio Nord

Viterbo – Assemblea delle cooperative di Confcooperative Lazio Nord

Vetralla – Riceviamo e pubblichiamo – “Ormai alla sua terza edizione, l’evento di quest’anno ha presentato una serie di strumenti messi a disposizione dei cooperatori per facilitare i percorsi strategici, diversificare le attività e favorire l’espansione e il radicamento sul nostro territorio”.

Così la presidente di Confcooperative Lazio Nord Bruna Rossetti, in apertura dell’assemblea annuale della confederazione che si è svolta ieri, venerdì 3 maggio, alla cooperativa agrituristica Villa Ione a Vetralla.

Tanti i dirigenti intervenuti che assieme al dg di Confcooperative Fabiola di Loreto, al capo dipartimento amministrativo Elisabetta Batazzi, al commissario di Confcooperative Lazio Andrea Fora e al presidente di Confcooperative Roma Marco Marcocci, hanno ascoltato le molte proposte.

Dalle più tradizionali, come la consulenza ed assistenza fiscale, tributaria, giuslavorista e previdenziale, a quelle di formazione in materia di sicurezza sul lavoro (D. Lgs 82/2008), di igiene alimentare, di privacy (regolamento europeo 679/2016); per poi passare a quelle più avanzate di consulenza ed organizzazione aziendale, di progettazione e implementazione dei sistemi per la gestione della qualità ISO 9001, 14001, Emas, Iso 22000, di redazione dei modelli organizzativi per la riduzione dei rischi sulla responsabilità penale 231/2001, di Cooperazione Salute e, per terminare, un’ampia informazione su Fon.Coop.

“È il proseguimento di un percorso che ci vede, dopo una fase di grande ristrutturazione, essere finalmente in grado di fornire alle nostre cooperative dei professionisti validi in grado di assisterle con costanza e capacità. Si tratta di un vero salto di qualità rispetto al passato. Una formazione continua che permette di acquisire conoscenze costanti a servizio del mondo della cooperazione. Una pagina voltata – continua Rossetti – che ci fa guardare al futuro con grande fiducia”.

Testimonianza del buon lavoro di questo ultimo periodo è stata l’ottima partecipazione dei dirigenti delle cooperative associate.

“Davvero un bel convegno. Bel clima. Bella partecipazione e bella l’integrazione tra i due territori… palpabile. Nonostante tutte le sfide, la Confcooperative Lazio Nord ha fatto un gran bel lavoro, come sempre”, ha dichiarato la Dg Di Loreto.

“Co-operazione economia e occupazione” è stata quest’anno anche l’occasione per un’assemblea annuale di nomina dei delegati che andranno a comporre l’assemblea di Confcooperative Lazio del prossimo 14 maggio 2019.

Di seguito, i dirigenti eletti: Rossetti Bruna, Reali Francesco, D’Alessio Alessia, Di Silvio Augusto, Giuliani Marino, Adami Mauro, Carloni Pietro, Dottarelli Paola, Perotti Marcello, Spognardi Federico, Pompei Mauro, Ciacci Laura, Cimichella Bruno, Ferrari Francesco, Cevoli Marcello, Bellavita Imola, Lucreziotti Paola, Cioli Pietro, Mencattini Pietro, Bennati Roberto, Leonardo Pacelli, Rossini Marcello e Mancino Giorgio.

Nel corso dei lavori, tante sono state le cooperative che hanno colto l’occasione di presentare le proprie attività, dal sociale all’agricoltura, dalla produzione e lavoro alla pesca, ma anche servizi avanzati e start up; molteplici sono state le testimonianze di buona cooperazione da diffondere come best practice. A trasparire su tutto, però, è stata la volontà di tutti di una di una rappresentanza forte e condivisa.

“Non dobbiamo perdere mai di vista il nostro ruolo più importante, quello che fino a oggi abbiamo dimostrato di saper fare: rappresentanza assistenza e tutela della nostra cooperazione”, ha sottolineato Augusto Di Silvio presidente del Consorzio Corav di Grotte di Castro.

Una bella giornata ricca di sana e vera cooperazione che conferma l’impegno di Confcooperative Lazio Nord nel mettere a disposizione dei propri associati un gruppo di progettazione completo e indispensabile, utile per rispondere ai bandi, costruire progetti, ricercare fondi, elevare il proprio livello qualitativo, abbattere i costi, co-progettare con le amministrazioni pubbliche e, più in generale, ampliare i target aziendali.

Confocooperative Lazio Nord


Condividi la notizia:
4 maggio, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR