Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - L'iniziativa martedì 14 e mercoledì 15 maggio

Due giorni con gli “Stati generali del lavoro nella Tuscia”

Condividi la notizia:

L'università degli studi della TusciaL'università degli studi della Tuscia

L’università degli studi della Tuscia

Viterbo – Si terranno martedì 14 e mercoledì 15 maggio gli “Stati generali del lavoro nella Tuscia” organizzati dalla Rete tuscia lavoro, il network a cui hanno aderito gli enti pubblici locali e regionali che offrono servizi nell’ambito dell’occupazione: comune di Viterbo, provincia di Viterbo, camera di commercio di Viterbo, università degli Studi della Tuscia, regione Lazio, LazioDisco e Lazio innova.

L’intento è quello di contribuire a un approccio proattivo alle dinamiche del lavoro e dell’occupabilità da parte degli Enti pubblici a vario titolo coinvolti sensibilizzando il tessuto economico locale e fornendo risposte concrete alle esigenze che pervengono dal fronte domanda e offerta.
 
Il primo appuntamento previsto dagli “Stati generali del lavoro nella Tuscia” è per martedì 14 maggio, dalle 10, nell’aula magna dell’università degli studi della Tuscia, con il convegno di apertura dedicato a “Lo stato del lavoro nella Tuscia: prospettive, criticità e opportunità”.

Questi gli interventi in programma: “Prospettive occupazionali: il ruolo dell’università”, Alessandro Ruggieri, rettore università degli studi della Tuscia; “I servizi per il lavoro e Col: un fiore all’occhiello per la città”, Giovanni Maria Arena, sindaco Comune di Viterbo; “L’importanza della progettualità come strumento per migliorare il welfare territoriale”, Pietro Nocchi, presidente provincia di Viterbo; “Le dinamiche del lavoro nella Tuscia”, Domenico Merlani, presidente camera di commercio di Viterbo; “Le politiche regionali per lo sviluppo del territorio”, Paolo Orneli, presidente Lazio innova; “Le azioni regionali in materia di politiche attive per il lavoro”, Carolina Tasco, dirigente della direzione regionale lavoro regione Lazio; “Il diritto allo studio tra sviluppo personale e sociale: le opportunità della Regione Lazio”, Alessio Pontillo, commissario straordinario LazioDisco; “Presentazione della Rete Tuscia Lavoro”, Federica Ghitarrari, dirigente camera di commercio di Viterbo.

Nel pomeriggio dello stesso giorno ci si sposterà alle 15,30 nello Spazio attivo Lazio innova Viterbo per il workshop: “Il mondo delle start up”.

Mercoledì 15 maggio all’auditorium dell’università della Tuscia alle 9.30 consegna del premio di laurea Luigi Petroselli – Cgil “Sviluppo del territorio di Viterbo e dell’Alto Lazio” e a seguire una serie di workshop di orientamento al lavoro su diverse tematiche: “Agroalimentare”, “Chimico-farmaceutica”, “Progettazione, analisi, modellizzazione e sperimentazione del welfare territoriale e aziendale nella tuscia: il progetto Raffael”, “Turismo”, “Ambiente, qualità e sostenibilità” e “Lavoro digitale”.

Nel corso della giornata, dalle 10 alle 16, nel chiostro del rettorato, sono promossi gli incontri “Domanda e offerta di lavoro si incontrano negli stand di imprese, associazioni di categoria e ordini professionali”.


Condividi la notizia:
10 maggio, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR