--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Cronaca - La maggior parte erano giovanissimi - La più piccola aveva solo 24 mesi

Falerina strada maledetta, 11 morti negli ultimi 12 anni

Condividi la notizia:

Stefano Federici, Pierpaolo Bartoloni e Francesco Derìu

Stefano Federici, Pierpaolo Bartoloni e Francesco Derìu

Civita Castellana - Incidente mortale in strada Falerina

Civita Castellana – Falerina – L’incidente del 12 maggio 2017 in cui sono morti Stefano Federici e Pierpaolo Bartoloni

Fabrica di Roma - Falerina - L'incidente del 2 settembre 2010 in cui sono morti Giorgio Rapiti e Samara Pendenza

Fabrica di Roma – Falerina – L’incidente del 2 settembre 2010 in cui sono morti Giorgio Rapiti e Samara Pendenza

Civita Castellana – Undici morti negli ultimi 12 anni. È il tragico bilancio degli incidenti fatali sulla Falerina, la strada che collega Civita Castellana a Fabrica di Roma e sulla quale domenica mattina hanno perso la vita Stefano Federici e Pierpaolo Bartoloni, di 22 e 24 anni. La maggior parte delle vittime sono giovanissimi: due i 15enni (Antonio Baccanari e Federico Casciani, morti nel 2007), cinque i 20enni e un 30enne. La più piccola, Samara Pendenza, aveva poco più di 24 mesi.

Giugno 2007
È la sera di sabato 16 giugno 2007 quando quattro giovanissimi a bordo di due motorini vengono tamponati da un fuoristrada. L’incidente al chilometro 3,1 della Falerina dopo una cena con un gruppo di amici in un ristorante di Civita Castellana per festeggiare la chiusura dell’anno scolastico. Usciti dal locale intorno alle 23, i ragazzi si stavano recando a Fabrica di Roma a prendere un gelato quando i loro motorino sono stati urtati dal fuoristrada di un operaio ceramista di 30 anni di Civita Castellana.

Antonio Baccanari, 15enne di Civita Castellana e studente al primo anno del liceo scientifico, è morto sul colpo. Il suo amico e coetaneo Federico Casciani, rimasto gravemente ferito e sottoposto a un delicato intervento chirurgico alla testa, è deceduto domenica sera all’ospedale San Camillo di Roma. Baccanari e Casciani, che indossavano regolarmente il casco, erano a bordo dello stesso motorino.

Nell’incidente sono rimasti feriti altri due ragazzi, sempre giovanissimi. Uno è stato operato per una frattura al femore all’ospedale Belcolle di Viterbo, mentre l’altro è stato ricoverato all’Andosilla di Civita Castellana.

Settembre 2007
Sono le 7,30 di domenica 16 settembre 2007. Al chilometro 8,3 della Falerina una Chrysler con a bordo tre 20enni esce di strada e finisce contro un terrapieno vicino alla ferrovia. Giacomo Ercoli di 23 anni e Francesco Mastrogregori di 24, entrambi di Vallerano, muoiono mentre viaggiavano il direzione di Fabrica di Roma. Il loro amico, un 22enne di Vasanello, è rimasto ferito e ricoverato all’ospedale Belcolle di Viterbo. I ragazzi erano di ritorno da una serata in discoteca.

Agosto 2009
È l’alba di sabato 29 agosto 2009 quando Simone Gianfelici, 31enne di Fabrica di Roma, muore dopo aver perso il controllo della sua Volkswagen Lupo ed essere finito fuori strada. L’incidente intorno alle 5,30 sempre sulla Falerina. A chiedere aiuto sono stati alcuni dipendenti delle Ferrovie dello Stato che, dal treno in corsa, hanno visto l’auto cappottata in un burrone vicino ai binari.

Settembre 2010
È il pomeriggio di giovedì 2 settembre 2010 quando una Mercedes 270 si scontra con un Ape 50. L’incidente alle 17,30 sulla Falerina, in località Pian del Trullo, nel comune di Fabrica di Roma. Muoio Giorgio Rapiti, 82enne di Carbognano, alla guida dell’Ape, e Samara Pendenza, una bimba di 2 anni che ne avrebbe compiuti 3 a ottobre. La piccola era a bordo della Mercedes insieme alla madre.

Dicembre 2013
La Falerina, sabato 21 dicembre 2013, è stata fatale anche per Osmani Fiquiri, una albanese di 46 anni residente a Faleria. Intorno alle 22 ha perso il controllo dell’auto e si è schiantato contro un albero. Le ferite riportate non gli hanno lasciato scampo: è morto tra le lamiere della sua macchina.

Agosto 2017
Stava per scoccare la mezzanotte di giovedì 31 agosto 2017 quando, al chilometro 4 della Falerina, Francesco Derìu perde il controllo della sua Ford Mondeo e si schianta contro un albero. Nato a Terni, aveva compiuto 20 anni a giugno. Viveva a Civita Castellana e aveva la passione per le moto. Lavorava con il nonno e la settimana dopo la morte avrebbe dovuto sostenere i test per entrare all’università.

Maggio 2019
Stefano Federici e Pierpaolo Bartoloni, 22 e 24 anni, hanno perso la vita nei pressi del chilometro 3,5 della Falerina. Intorno alle 7,45 di domenica 12 maggio 2019. La Toyota Rav 4 sulla quale stavano viaggiando ha sbandato per poi schiantarsi contro un pilone di cemento dell’elettricità e adagiarsi sul fianco destro. Insieme al loro amico Leonardo Marroni, 22enne ricoverato al policlinico Gemelli di Roma, erano di ritorno da un sabato sera in discoteca. L’impatto dopo aver accompagnato un quarto amico a casa e dopo aver fatto colazione in un bar di Civita Castellana.


Condividi la notizia:
20 maggio, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR