Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Ciclismo - A Vetralla traguardo volante vinto da Mirco Maestri - Vento e pioggia lungo gli 85 chilometri nella Tuscia - La Orbetello-Frascati ha attraversato Latera, Valentano, Piansano, Tuscania, Capranica, Sutri, Nepi e Monterosi - FOTO E VIDEO

Passa il Giro d’Italia, tutti pazzi per la corsa rosa

di Samuele Sansonetti
Condividi la notizia:

Vetralla – Il giro d’Italia passa nella Tuscia, tutti pazzi per la corsa in rosa che ha attraversato il viterbese.

A Vetralla il traguardo volante, mentre nella Tuscia la carovana è ufficialmente entrata alle 13,35.

Un passaggio denso d’emozioni e colpi di scena. Esattamente tre minuti dopo l’ingresso nel viterbese, il ritiro di Matti Breschel, caduto pochi chilometri prima.

Un passaggio “spinto” dal vento e anche dalla pioggia che a tratti ha accompagnato i corridori in parte degli 85 chilometri viterbesi.

Il traguardo volante alle 14,48 a Vetralla se lo aggiudica Mirco Maestri della Bardiani-Csf, specialista negli sprint. Per lui e tutti gli altri, applausi al loro passaggio. 

_MG_9589

Una corsa sulle emozioni e sui ricordi. I “cinque voli” di Fausto Coppi, Eddy Merckx e Alfredo Binda, che nel ’30 fu pagato 24mila lire per non correre e lasciare la vittoria a qualcun altro.

Le imprese di Gino Bartali, che dopo i successi del ’36 e ’37 (vincerà anche nel ’46) salvò centinaia di ebrei, trasportando falsi documenti da Assisi a Firenze durante la Resistenza. La vittoria nel ’98 di Marco Pantani, che nello stesso anno realizzò la storica doppietta portando a casa anche il Tour de France.

_MG_9602

Il Giro d’Italia ha 102 anni e come un vecchio nonno ha moltissime storie da raccontare. Storie di sudore e passione. Storie d’amore per una disciplina tra le più impegnative in assoluto. Storie di vita che per forza di cose s’interseca con l’attività sportiva.

Quest’anno la corsa rosa, che come sempre richiama una moltitudine di spettatori e curiosi, ha deciso di tornare a visitare la Tuscia a quattro anni di distanza dalla sua ultima apparizione viterbese.

Nel 2015 la carovana entrò nel viterbese da Montalto di Castro mentre stavolta è toccata a Poggio Evangelista, piccola altura di Latera e picco altimetrico di giornata con 645 metri.

_MG_9612

Circa 85 i chilometri (su 235 totali) percorsi nella Tuscia, lungo i territori di Valentano, Piansano, Tuscania, Vetralla, Capranica, Sutri, Nepi e Monterosi. Protagonista, assieme ai 173 corridori (tutti tranne Juan Sebastián Molano e Matti Breschel), il forte vento che ha colpito molte zone della provincia e non solo.

Sbarcata in provincia di Roma nel primo pomeriggio, la corsa è attesa a Frascati dove gli ultimi due chilometri e mezzo a ridosso del traguardo potrebbero risultare decisivi per assegnare la vittoria: pendenze attorno al 4-5 percento medio con punte fino al 7 e ultimi mille metri interamente in salita con pendenze fino al 4 percento.

_MG_9594

La crono di sabato è stata vinta da Primoz Roglic, la Bologna-Fucecchio di domenica è andata a Pascal Ackermann mentre la Vinci-Orbetello, amara per Elia Viviani (primo al traguardo ma declassato dalla giuria per un cambio traiettoria e conseguente contatto con Matteo Moschetti) è stata assegnata a Fernando Gaviria. Domani andrà in scena la Frascati-Terracina mentre il gran finale, la crono di Verona, è in programma per domenica 2 giugno.

Samuele Sansonetti


Media: Video: Il Giro d’Italia a Vetralla – Gallery: Giro d’Italia, la tappa volante a Vetralla – Il giro d’Italia nella Tuscia

Articoli: Il Giro d’Italia passa nella Tuscia, 85 chilometri tra Latera e Monterosi di Samuele Sansonetti – Giro d’Italia, le modifiche al traffico e i percorsi alternativi

 


Condividi la notizia:
14 maggio, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR