--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Serie C - Dopo aver conosciuto l'avversaria del primo turno nazionale i gialloblù si preparano all'esordio nei playoff per la serie B - Tifosi in fermento: quella di domenica è la seconda trasferta più vicina in stagione

La Viterbese studia l’Arezzo…

di Samuele Sansonetti

Condividi la notizia:

Sport - Calcio - Viterbese - Alessandro Polidori

Sport – Calcio – Viterbese – Alessandro Polidori

Sport - Calcio - Viterbese - Francesco De Giorgi

Sport – Calcio – Viterbese – Francesco De Giorgi

Sport - Calcio - Arezzo - Aniello Cutolo

Sport – Calcio – Arezzo – Aniello Cutolo

Viterbo – Poteva andare meglio ma anche peggio.

Il sorteggio dei playoff per la serie B ha abbinato la Viterbese all’Arezzo, che i gialloblù affronteranno in gara doppia tra domenica e mercoledì.

L’urna di Firenze, come detto, si è rivelata neutrale evitando ai laziali lunghi viaggi a ridosso del ritorno ma pescando una squadra forte. Anche se a questo punto della competizione distinguere tra avversari migliori e peggiori è un esercizio complicato e a tratti indecifrabile.

Quarta nel girone A dietro a Pisa, Piacenza e Virtus Entella, la squadra allenata da Alessandro Dal Canto (in Toscana dopo l’esperienza alla Primavera della Juventus) ha raggiunto la fase nazionale grazie al pareggio per 2-2 ottenuto in casa contro il Novara: alle reti di Foglia e Brunori hanno risposto Da Silva ed Eusepi, per una rimonta che non si è caratterizzata e ha consegnato la vittoria alla squadra meglio classificata.

Le energie psicofisiche dei toscani non sono al meglio, dal momento che la partita di mercoledì è costata tanto sia dal punto di vista atletico che da quello mentale. Un vantaggio che negli spareggi per la promozione conta tantissimo e che la squadra di Pino Rigoli proverà a sfruttare sia al Città di Arezzo (fischio d’inizio domenica alle 18) che al Rocchi (mercoledì alle 20,30), magari puntando su Alessandro Polidori e quella legge dell’ex che molto spesso si rivela fondamentale.

I punti di forza degli amaranto sono parecchi e partono dalla difesa, che è la quarta meno battuta del campionato con 32 gol subiti in 37 partite. Inoltre, in stagione, lo stadio di casa non è stato mai volato (nove vittorie e 12 pareggi tra campionato, coppa e playoff) e i giocatori più pericolosi sono il giovane Matteo Brunori e il più esperto Aniello Cutolo, capaci di realizzare 13 e nove reti nel corso della stagione.

Il modulo di gioco è il 4-3-1-2 mentre quello laziale non dovrebbe distaccarsi dal 3-5-2 visto in finale di coppa contro il Monza, con l’esperimento 4-3-3 utile a partita in corso piuttosto che dal primo minuto.

Dopo aver conosciuto il nome dell’avversaria, la squadra ha iniziato a metterlo a fuoco già da ieri a Grotte di Castro, dove si allenerà anche oggi e domani prima di partire per la vicina Toscana. Subito dietro a Rieti, quella di domenica rappresenta la seconda trasferta più vicina stagionale, con 150 chilometri dal Rocchi al Città di Arezzo che sembrano quasi un sogno sia per la squadra che per i tifosi della Tuscia, già in fermento per la caccia al tagliando del settore ospiti di Arezzo.

Samuele Sansonetti


Serie C – playoff nazionali
primo turno – domenica 19 maggio

Feralpisalò – Catanzaro
Potenza – Catania
Arezzo – Viterbese
Carrarese – Pisa
Monza – Imolese


Serie C – playoff del girone
secondo turno – mercoledì 15 maggio

GIRONE A
Arezzo
– Novara 2-2
Pro Vercelli – Carrarese 1-2

GIRONE B
Feralpisalò
– Ravenna 0-0
Monza – Sudtirol 3-3

GIRONE C
Catania
– Reggina 4-1
Potenza – V. Francavilla 3-1


Serie C – playoff del girone
primo turno – domenica 12 maggio

GIRONE A
Siena – Novara 0-1
Carrarese – Pro Patria 2-0
Pro Vercelli – Alessandria 3-1

GIRONE B
Monza
– Fermana 2-0
Sudtirol – Sambenedettese 1-0
Ravenna – Vicenza 1-1

GIRONE C
Potenza
– Rende 0-0
V. Francavilla – Casertana 1-0
Reggina – Monopoli 1-1


Serie C – girone C
classifica finale

SquadraPTGVPSGFGSDR
Juve Stabia773622122631845
Trapani73362286603426
Catanzaro67362079653233
Catania65361989482919
Potenza573614157453213
V. Francavilla55361671342393
Reggina523616812453312
Monopoli513613149413110
Casertana513613121146388
Rende47361461646451
Cavese47361114114950-1
Viterbese4536129153944-5
S. Leonzio4236119163242-10
Vibonese42361012143337-4
Rieti3936127173343-10
Siracusa3536126183444-10
Bisceglie2936711182241-19
Paganese2336411213672-36

Come indicato dalla Lega pro nel comunicato 187 del 14 febbraio, la classifica considera, a norma dell’art. 53, comma 4 delle Noif, tutte le gare ancora da disputarsi del Matera (escluso dal campionato) come perse con il punteggio di 0-3 a favore delle società che avrebbe dovuto incontrare


Serie C – girone C
marcatori della Viterbese

8 gol: Alessandro Polidori (3 rigori)
7 gol: 
Mario Pacilli (4 rigori)
4 gol: Bismark Ngissah
3 gol: Radoslav Tsonev
2 gol: Luca Baldassin, Jari Vandeputte (1 rigore), Davide Luppi, Daniele Mignanelli, Zhivko Atanasov
1 gol: Andrea Saraniti, Michele Rinaldi, Samuele Damiani, Alessio Zerbin


Serie C – coppa Italia
marcatori della Viterbese

3 gol: Mario Pacilli
2 gol:
Alessandro Polidori (1 rigore), Zhivko Atanasov
1 gol: Bismark Ngissah, Salvatore Molinaro, Daniele Mignanelli, Jari Vandeputte


Coppa Italia
marcatori della Viterbese

2 gol: Jari Vandeputte
1 gol: Bismark Ngissah, Alessio Zerbin, Simone Palermo


Condividi la notizia:
17 maggio, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR