--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Politica - Il candidato sindaco di Tarquinia ospite del primo cittadino di Bagnoregio e del suo vice Profili anche lui in corsa per la fascia tricolore

Moscherini da Bigiotti e Profili per parlare di turismo

Condividi la notizia:

Bagnoregio - Moscherini in visita da Bigiotti e Profili

Bagnoregio – Moscherini in visita da Bigiotti e Profili

Bagnoregio – Riceviamo e pubblichiamo –  Si è svolto nella casa comunale di Bagnoregio l’incontro tra il candidato alla carica di sindaco per la città di Tarquinia Gianni Moscherini e Francesco Bigiotti, sindaco uscente dell’antico paese, che attira turisti da tutte le parti del mondo, anche grazie ai bus carichi di crocieristi che arrivano da Civitavecchia.

Nel programma turistico di Moscherini, e nella sua forte intenzione di costituire a Tarquinia la fondazione “Tarquinia capitale dell’Etruria” che unirà in un solo grande progetto tanti paesi e cittadine della Tuscia, Bagnoregio avrà un posto d’onore, e costituirà il confine più interno del territorio individuato, a partire dalle coste tarquiniesi, per la gestione di un patrimonio comune: il turismo e tutti i settori a questo collegati, quali le eccellenze enogastronomiche, l’archeologia, il recupero di paesi e borghi antichi che affascinano i viaggiatori moderni, proprio come accaduto a Bagnoregio, dove l’ottima amministrazione di Francesco Bigiotti ha portato a un esponenziale crescita del turismo, dagli introiti del quale, il paese ha avuto un enorme ritorno in materia di servizi e sgravi fiscali: dai 450mila euro del sostegno annuale alle famiglie (contributo per i redditi più deboli, mense scolastiche gratuite, scuolabus gratuiti), ai due milioni di euro per il polo unico scolastico, passando per i 500mila euro spesi per lo sport (riqualificazione dello stadio comunale, sistemazione dei campi da tennis, adeguamento pavimentazione e riscaldamento della palestra comunale, riscaldamento del palazzetto).

Inoltre l’azzeramento delle tasse comunali che significa 250mila euro all’anno di Tasi, 350mila euro all’anno di Imu e 500mila euro all’anno di addizionale Irpef risparmiate dai cittadini. 

Questi risultati sono quelli che Moscherini vuole portare a Tarquinia con il suo lavoro da sindaco. Del resto lo sviluppo del turismo è il suo mestiere: ciò che ha costruito in qualità di Presidente dell’Autorità portuale di Civitavecchia, ovvero lo sviluppo del settore crocieristico e gli accordi commerciali stretti con le più importanti compagnie di navigazione, da Royal Caribeean, Costa ed Msc, hanno portato lavoro, occupazione e benessere dal porto di Civitacvecchia a tutto il nord del Lazio, e l’onda lunga di quel lavoro, che a portato Civitavecchia ad essere il primo porto crocieristico del mediterraneo, ancora oggi produce effetti benefici anche nei territori circostanti, e Bagnoregio ne è la prova.

Lo sviluppo del Turismo, e il progetto moscheriniano di “Tarquinia capitale dell’Etruria”, che parte dal mare ed arriva fino a Bagnoregio, sono stati gli argomenti trattati e accolti con entusiasmo dal sindaco Bigiotti e dal vicesindaco Luca Profili, attuale candidato alla carica di sindaco di Bagnoregio, presente all’incontro.

Insomma, se Moscherini e Profili saranno eletti a Tarquinia e Bagnoregio, si aprirà una stagione entusiasmante per tutto il comparto turistico della Tuscia, e per le decine di migliaia di operatori del settore, con nuovi posti di lavoro, sviluppo e benessere che incrementeranno quello che è “l’oro della Tuscia”, il turismo.

Comitato elettorale Gianni Moscherini sindaco


Condividi la notizia:
19 maggio, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR