--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Anche tu redattore - Viterbo - La segnalazione di Cristiana Lamanna

“Non possiamo rimanere indifferenti alla chiusura del cinema Trento”

Condividi la notizia:

Viterbo - Il cinema Trento

Viterbo – Il cinema Trento

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – Nei giorni scorsi a Viterbo, città dove vivo, ha chiuso un altro cinema. L’ennesimo.

Ora nel capoluogo della Tuscia è in vita una sola sala cinematografica. A meno che non si voglia prendere l’auto e raggiungere la multisala di Vitorchiano.

Quando cessa l’attività un cinema per una città dovrebbe essere un lutto. Muore un luogo di incontro, di aggregazione, dove fare rete, sentirsi comunità, divulgare cultura. Il tutto nel silenzio assordante delle istituzioni cittadine. E fa ancora più male l’assoluta apatia, atarassia, dei cittadini viterbesi.

Pronti a scendere, giustamente sottolineo, in piazza per i recenti fatti criminosi che hanno portato Viterbo alla ribalta delle cronache nazionali, ma assolutamente indifferenti alla chiusura del cinema Trento.

Attenzione che il vuoto di idee, di confronto, di conoscenza, che può dare uno spettacolo cinematografico o teatrale, è un vuoto che crea un vulnus pericoloso. E’ proprio questo vuoto che genera povertà intellettuale, apatia, che alcuni soggetti poi pensano di riempire con la violenza e la sopraffazione.

Con forza e con rabbia ma anche con le lacrime agli occhi, prego tutti i cittadini a ribellarsi a tutto ciò, a impedire che venga messa all’angolo la cultura che è conoscenza che insegna a discernere ciò che è giusto o non giusto fare.

Creiamo rete, scendiamo in piazza. La cultura non è di destra o di sinistra. E’ un diritto-dovere che dobbiamo e possiamo esercitare. Smettiamola di essere semplici spettatori, complici, a volte, di spettacoli imbarazzanti, e con  forza rivendichiamo il diritto alla conoscenza. Il diritto di essere umani.

Cristiana Lamanna


 – Chiude il cinema Trento


Anche tu redattore – le segnalazioni dei lettori

Chiediamo a tutti i lettori di segnalare ogni situazione interessante giornalisticamente.

Un ingorgo nel traffico, una festa, una sagra, un incidente, un incendio o qualsiasi situazione che secondo voi merita attenzione a Viterbo e in tutta la Tuscia. Basta azionare il telefonino, fotografare e scrivere due righe con nome e cognome inviandole alla redazione, specificando se si vuole essere citati nell’articolo e/o come autori delle foto, e far riferimento all’iniziativa “Anche tu redattore”. In ogni caso va inserito un proprio contatto telefonico (preferibilmente cellulare) che, ovviamente, non sarà reso pubblico. Le foto e i video devono essere realizzate da chi fa la segnalazione. 

Puoi inviare foto, video e segnalazioni contemporaneamente a redazione@tusciaweb.it e redazione.tusciaweb@gmail.com. In questo caso i testi vanno inviati in allegato in word.

Puoi anche usare WhatsApp con questo numero 338/7796471 senza nessun costo.

Insieme potremo fare un giornale sempre più efficace e potente al servizio dei cittadini della Tuscia. I materiali inviati non vengono restituiti e divengono di proprietà della testata.

Tutti i materiali inviati alla redazione, attraverso qualsiasi forma e modalità, si intendono utilizzabili in ogni forma e modo e pubblicabili. I materiali non vengono restituiti. Le foto verranno marchiate con “Tusciaweb copyright”.


Condividi la notizia:
23 maggio, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR