--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Comune - L'assessore Contardo (Bilancio) sull'uso dei soldi in avanzo di bilancio oltre allo svincolo da Santa Barbara verso la trasversale

“Ottocentomila euro per riqualificare San Faustino e 300mila per aprire le torri”

Condividi la notizia:

Viterbo - Enrico Contardo

Viterbo – Enrico Contardo

Viterbo – (g.f.) – San Faustino, 800mila euro per la riqualificazione, 300mila per le torri a piazza del Comune e Bagnaia.

Non c’è solo lo svincolo sulla Superstrada nei programmi dell’amministrazione comunale, utilizzando i soldi che risultano dall’avanzo di bilancio in fase d’approvazione.

Per la doppia bretella di collegamento con la Trasversale l’impegno è di un milione di euro. Altre somme e relativi progetti sono stati esaminati dalla maggioranza e in capigruppo.

“Per la riqualificazione a San Faustino – spiega l’assessore al Bilancio Enrico Maria Contardo – Maria Santissima Liberatrice e Trinità prevediamo 840mila euro. Finanziamenti attraverso mutui”.

Due milioni per gli asfalti in città e 630mila euro nelle frazioni. Per il verde pubblico e ripristino viali alberati, 330mila euro.

C’è anche mezzo milione per la seconda linea del depuratore, la quota parte del comune, per un progetto già approvato e finanziato dalla regione.

“Abbiamo pensato anche 100mila euro da destinare all’impianto riciclo acque delle fontane – ricorda Contardo – quest’anno le bollette per l’acqua sono raddoppiate, a un milione e 200mila euro”. Riciclare significa risparmiare.

La maggioranza propone anche fondi per le due torri, 150mila euro a piazza del Comune. “Sommandosi al mutuo di 330mila euro – ricorda Contardo – c’è la copertura totale. Mentre 160mila riguardano la torre a Bagnaia”.

Altre proposte, 240mila euro per la copertura tutale dell’Urcionio fuori porta Faul, 250mila per rifare il tetto alla chiesa di Sant’Orsola, oltre alla sistemazione.

Importo minore, ma intervento simbolico, 20mila euro per completare la Fontanasfera al Murialdo.

“Cinquantamila euro sono per il piano del traffico e altrettanti per il sostegno alle botteghe storiche, mentre centomila euro per altri varchi elettronici.

Quindi 150mila euro d’arredo urbano e altrettanto per il piano del commercio”. Un elenco d’iniziative da approvare e quindi trasformare in altrettanti progetti.


Condividi la notizia:
21 maggio, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR