--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Civita Castellana - La proposta di Federico Bernardi e Benedetta Barboni, candidati consiglieri Fratelli d'Italia

“Una rete di imprese per la promozione turistica”

Condividi la notizia:

Civita Castellana - Piazza Matteotti

Civita Castellana – Piazza Matteotti

Civita Castellana – Riceviamo e pubblichiamo – Il turismo, se adeguatamente sfruttato, potrebbe rappresentare un’immensa ricchezza per il nostro territorio.

Considerata infatti la magnifica eredità storica e culturale di Civita Castellana, potenzialmente ricca di molteplici risorse, si potrebbe generare un indotto economico di tutto rispetto, a patto di creare un sistema che permetta una gestione coordinata e in grado di rafforzare la competitività della città come destinazione turistica.

Fratelli d’Italia ha pertanto elaborato diversi progetti al fine di una più efficace valorizzazione dello straordinario patrimonio che ci circonda. Il punto di partenza è la creazione di sinergie tra i vari operatori economici locali finalizzata ad una rivitalizzazione del centro storico e un incremento del flusso turistico attraverso l’utilizzo del contratto di rete.

Con questa modalità, le imprese partecipanti possono presentare progetti per conseguire importanti finanziamenti, anche dall’Unione europea, pur mantenendo la loro autonomia sotto il profilo giuridico e ottenendo direttamente i vantaggi previsti dall’agevolazione una volta terminata l’attività o la cooperazione. Si tratta di uno strumento snello ma efficace.

Il secondo passo, di immediata realizzazione, potrebbe essere un’operazione di associazionismo con le amministrazioni dei paesi limitrofi, con l’obiettivo di  concentrare le forze così da creare e ampliare l’offerta di importanti e variegati percorsi turistici.

L’offerta sarebbe modellata sulle rispettive risorse e attrattive, le quali, in sinergia con i servizi e le offerte dei singoli comuni, possono costituire dei veri e propri “pacchetti turistici territoriali” che, così strutturati, possono anche essere finanziati dall’Unione europea.

In un discorso di promozione e valorizzazione ormai è imprescidibile l’aggregazione che risulta essere il modello vincente. Noi di Fratelli d’Italia lo abbiamo capito e lo metteremo in pratica, la decisione ora spetta ai cittadini.

Federico Bernardi e Benedetta Barboni
Candidati consiglieri Fratelli d’Italia


Condividi la notizia:
20 maggio, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR